Angeli e demoni – Dan Brown

Il fisico Leonardo Vetra sentì odore di carne bruciata

Incipit Angeli e demoni

Il fisico Leonardo Vetra sentì odore di carne bruciata. Era la sua. Terrorizzato, alzò gli occhi verso l’ombra scura che incombeva su di lui. “Cosa vuole da me?”
“La password” disse lo sconosciuto con voce aspra. “La parola d’ordine.”
“Ma io non…”
L’uomo gli premette di nuovo sul petto il ferro arroventato, ancora più a fondo. Si udì uno sfrigolio di carne che bruciava.

La giovane donna lo chiamava ridendo dall’alto dei gradoni della piramide di Giza: “Forza, Robert, sbrigati! Lo sapevo che avrei dovuto sposare un uomo più giovane!”. Aveva un sorriso incantevole.

Incipit tratto da:
Titolo: Angeli e demoni
Autore: Dan Brown
Traduzione: Annamaria Biavasco e Valentina Guani
Titolo originale: Angels & Demons
Casa editrice: Mondadori

Bibliografia Dan Brown

Copertine di Angeli e demoni di Dan Brown

Incipit Angels & Demons

High atop the steps of the pyramid of Giza a young woman laughed and called down to him. “Robert, hurry up! I knew I should have married a younger man!” Her smile was magic.

Incipit tratto da:
Title: Angels & Demons
Author: Dan Brown
Publisher: Simon & Schuster
Language: English
Quarta di copertina / Trama

Marchiati a fuoco, prima di essere barbaramente uccisi ed esposti come monito per le strade di Roma. Questa è la sorte che toccava agli Illuminati, l’antica setta di scienziati perseguitata in secoli oscuri dalla Chiesa cattolica.
Un rituale crudele che Robert Langdon ben conosce. Ma quando la storia si ripresenta nella sua bruta realtà, il fascino si trasforma in raccapriccio. Svegliato in piena notte, messo a forza su un prototipo di aereo a idrogeno liquido, trasportato in un’ora dagli Stati Uniti in Svizzera, il professor Langdon è costretto a esaminare, nei laboratori del CERN a Ginevra, un cadavere orrendamente mutilato. Sul petto della vittima – impresso a fuoco – il terribile segno degli Illuminati: lo scienziato ucciso ha difeso fino all’ultimo il segreto di un’arma sperimentale di capacità distruttive superiori a quelle del nucleare, un’arma ora scomparsa, rubata dagli assassini.
Il piano dei criminali è allucinante: la bomba è stata nascosta in Vaticano, dove tra poco avrà inizio il conclave per l’elezione del nuovo papa. E quattro candidati mancano all’appello…
Robert Langdon, dopo Il codice Da Vinci, è di nuovo in azione tra implacabili suggestioni, associazioni e intuizioni che lo porteranno alla scoperta di un mistero sepolto nella città eterna.
(Ed. Mondadori; Omnibus)

Da questo romanzo il film Angeli e demoni per la regia di Ron Howard (2009)

Locandina Angeli e demoni

Bibliografia Dan Brown

Il codice Da Vinci – Dan Brown

Incipit Il codice Da Vinci

Il famoso curatore del Luovre, Jacques Saunière, raggiunse a fatica l’ingresso della Grande Galleria e corse verso il quadro più vicino a lui, un Caravaggio. Afferrata la cornice dorata, l’uomo di settantasei anni tirò il capolavoro verso di sé fino a staccarlo dalla parete, poi cadde all’indietro sotto il peso del dipinto.

Incipit tratto da:
Titolo: Il codice Da Vinci
Autore: Dan Brown
Traduzione: Riccardo Valla
Titolo originale: The Da Vinci Code
Casa editrice: Mondadori

Bibliografia Dan Brown

Copertine di Il codice Da Vinci di Dan Brown

Incipit The Da Vinci Code

Renowned curator Jacques Saunière staggered through the vaulted archway of the museum’s Grand Gallery. He lunged for the nearest painting he could see, a Caravaggio. Grabbing the gilded frame, the seventy-six-year-old man heaved the masterpiece toward himself until it tore from the wall and Saunière collapsed backward in a heap beneath the canvas.

Incipit tratto da:
Title: The Da Vinci Code
Author: Dan Brown
Publisher: Anchor
Language: English
Quarta di copertina / Trama

Una tranquilla notte parigina. Nulla traspare dalla classica e impenetrabile facciata del Louvre. Un dramma si sta consumando al suo interno, nella Grande Galleria.
Il vecchio curatore Saunière, ferito a morte, si aggrappa con un ultimo gesto disperato a un dipinto del Caravaggio, fa scattare l’allarme e le grate di ferro all’entrata della sala scendono immediatamente, chiudendo fuori il suo inseguitore.
A Saunière restano pochi minuti di vita. Si toglie i vestiti e si distende nella posizione dell’uomo di Vitruvio, il celebre disegno di Leonardo. Accanto a sé, scrive pochi numeri e un solo nome: Robert Langdon, uno studioso di simbologia.
A lui toccherà scoprire il mistero che si cela dietro i capolavori di Leonardo. Chi era il pittore rinascimentale? Cosa nascondeva? E, soprattutto, quali enigmi sconvolgenti nascondevano le sue opere?
L’America intera si è appassionata al thriller di Dan Brown, decretandolo scrittore dell’anno. Il suo romanzo ha spiegato a milioni di lettori perché, in definitiva, Monna Lisa sorride.
(Ed. Mondadori; Omnibus)

Da questo romanzo il film Il codice da Vinci (The Da Vinci Code) per la regia di Ron Howard (2006)

Locandina Il codice da Vinci

Cronologia opere Dan Brown