Boris Vian – Opere- Bibliografia

Boris Vian
nato nel 1920 a Ville-d’Avray (Francia) morto nel 1959 a Parigi
Scrisse alcuni romanzi con lo pseudonimo di Vernon Sullivan fingendosi uno scrittore americano.

Bibliografia di Boris Vian
Opere di Boris Vian pubblicate in Italia:

  • Vercoquin e il plancton
    Data di pubblicazione: 1946 (In Italia 1979)
    Titolo originale: Vercoquin et le plancton
  • Sputerò sulle vostre tombe
    [i.e. Vernon Sullivan]
    Data di pubblicazione: 1946 (In Italia 1979)
    Titolo originale: J’irai cracher sur vos tombes
  • L’autunno a Pechino
    Data di pubblicazione: 1947 (In Italia 1969)
    Titolo originale: L’automne à Pékin
  • Tutti i morti hanno la stessa pelle
    [i.e. Vernon Sullivan]
    Data di pubblicazione: 1947 (In Italia 1999)
    Titolo originale: Les morts ont tous la même peau
  • La schiuma dei giorni
    Data di pubblicazione: 1947 (In Italia 1992)
    Titolo originale: L’écume des jours
  • E i mostri saranno uccisi
    (Uccidere i mostri, E uccideremo tutti i racchioni)
    [i.e. Vernon Sullivan]
    Data di pubblicazione: 1948 (In Italia 1969)
    Titolo originale: Et on tuera tous les affreux
  • Le formiche : racconti
    Data di pubblicazione: 1949 (In Italia 2000)
    Titolo originale: Les fourmis
  • Blues per un gatto nero
    Data di pubblicazione: 1949 (In Italia 1997)
    Titolo originale: Les fourmis
  • L’erba rossa
    Data di pubblicazione: 1950 (In Italia 1999)
    Titolo originale: L’herbe rouge
  • Esse non si rendono conto
    Perché non sanno quello che fanno
    [i.e. Vernon Sullivan]
    Data di pubblicazione: 1950 (In Italia 1966)
    Titolo originale: Elles se rendent pas compte
  • La Parigi degli esistenzialisti: manuale di Saint-Germain-des-Prés
    Data di pubblicazione: 1951 (In Italia 1998)
    Titolo originale: Manuel de Saint-Germain-des-Prés
  • Lo strappacuore
    Sterpacuore
    Data di pubblicazione: 1953 (In Italia 1965)
    Titolo originale: L’arrache-coeur
  • Musika & dollaroni: contro l’industria della canzone
    Data di pubblicazione: 1958 (In Italia 2008)
    Titolo originale: En avant la zizique
  • Non vorrei crepare
    Data di pubblicazione: 1962 (In Italia 1993)
    Titolo originale: Je voudrais pas crever
  • Il lupo mannaro
    Data di pubblicazione: 1970 (In Italia 1994)
    Titolo originale: Le Loup-garou
  • Scritti pornografici
    Data di pubblicazione: 1980 (In Italia 2007)
    Titolo originale: Écrits pornographiques
  • Il prete bagnante e altri racconti inediti
    Data di pubblicazione: 1981(In Italia 2006)
    Titolo originale: Le Ratichon baigneur et autres nouvelles
  • Cinema e fantascienza
    Data di pubblicazione: 1980
    Titolo originale: Cinéma, science-fiction
  • Jazz-hot : scritti sul jazz : 1946-1956
    Data di pubblicazione: In Italia 1982
  • Adamo, Eva e il terzo sesso
    Data di pubblicazione: In Italia 1989
    Titolo originale: Adam, Éve et le trosième sexe
  • Un mestiere da cani e altri racconti
    Data di pubblicazione: In Italia 1989
  • Tre racconti
    Data di pubblicazione: In Italia 1997
    Titolo originale: Les fourmis, Le rappel, L’amour est aveugle
  • Paris, New York
    Data di pubblicazione: In Italia 1999
    Titolo originale: Brani tratti da: L’ecume des jours, Les Fourmis, Chronique du jazz, L’arrache coeur
  • Favole per gente comune
    Data di pubblicazione: In Italia 2007
  • Raccolte di: Poesie; Prose; Teatro; Racconti

boris-vian-opere.jpg

Blues per un gatto nero – Boris Vian

Incipit Blues per un gatto nero

Siamo arrivati stamattina e non siamo stati accolti molto bene, dato che sulla spiaggia non c’era altro che cumuli di tipi morti o cumuli di brandelli di tipi, di carri armati e di camion demoliti. Arrivavano pallottole un po’ dappertutto e a me non piace il disordine per il puro diletto. Siamo balzati in acqua, ma era più profonda di quanto sembrasse e sono scivolato su una scatola di conserva. Il tizio che era appena dietro di me ha avuto i tre quarti del volto spazzati via dall’ananas che arrivava, e io mi sono tenuto la scatola di conserva in ricordo. Ho messo i brandelli del volto nel mio elmetto e glieli ho dati, lui se ne è ripartito per farsi curare, ma mi sa tanto che non abbia imbroccato la strada giusta, perché è entrato in acqua fino a dove non toccava e io non credo che ci veda abbastanza bene sul fondo per non perdersi
( Le formiche )

Incipit tratto da:

  • Titolo: Blues per un gatto nero
  • Autore: Boris Vian
  • Traduzione: Giulia Colace
  • Titolo originale: Les Fourmis
  • Casa editrice: Marcos y Marcos
  • Bibliografia Boris Vian

Blues per un gatto nero - Boris Vian

La schiuma dei giorni – Boris Vian

Incipit La schiuma dei giorni

Colin stava finendo di farsi bello. Per uscire dal bagno si era avvolto in un grande asciugamano di tessuto bouclé, da cui emergevano solo le gambe e il torace. Porto via allo scaffale il vaporizzatore e si spruzzò sui capelli chiari l’olio fluido e profumato. Il suo pettine d’ambra divise la massa setosa in lunghi fili arancioni, simili ai solchi che l’allegro contadino traccia nella marmellata d’albicocche servendosi di una forchetta. Colin posò il pettine e, armatosi di un tronchesino, tagliò obliquamente gli angoli delle sue palpebre opache, in modo da rendere misterioso il suo sguardo. Era costretto a farlo spesso, perché ricrescevano in fretta. Accese la luce dello specchio d’ingrandimento e si avvicinò ancora per verificare lo stato della sua epidermide. C’erano un po’ di punti neri che sporgevano qua e là dalle pinne del naso. Però guardandosi allo specchio si videro così brutti che rientrarono prontamente sotto la pelle e Colin, soddisfatto, spense la lampada.Slegò l’asciugamano che gli cingeva le reni e ne fece passare un angolo fra le dita dei piedi per assorbire le ultime traccie di umidità. così, riflesso nel cristallo, mostrava finalmente la sua somiglianza con l’attore di Slim in Hollywood Canteen. Aveva la testa rotonda, le orecchie piccole, il naso diritto, la carnagione dorata. Spesso sorrideva come sorride un bambino piccolo, e così gli era venuta, per forza, la fossetta sul mento. Era abbastanza alto, sottile, con le gambe lunghe, e molto gentile. Il nome Collin gli stava tutto sommato bene. Alle ragazze parlava con dolcezza e ai ragazzi con allegria. Era quasi sempre di buon umore, e nelle ore che restavano dormiva.

Incipit tratto da:

  • Titolo: La schiuma dei giorni
  • Autore: Boris Vian
  • Traduzione: Gianni Turchetta
  • Titolo originale: L’écume des jours
  • Casa editrice: Marcos y Marcos
  • Bibliografia Boris Vian

La schiuma dei giorni - Boris Vian