Cuore depravato – Patricia Cornwell

Incipit Cuore depravato

Regalai l’orsacchiotto vintage a Lucy quando aveva dieci anni e lei lo chiamò Mister Pickle. È appoggiato al guanciale di un letto stile branda militare, lenzuola d’ordinanza e angoli perfetti.
Mi guarda con la sua espressione cronicamente malinconica, la bocca una V rovesciata ricamata con il filo nero, invece io speravo si rallegrasse che l’avessi salvato e me ne fosse grato. È assurdo e irrazionale, visto che stiamo parlando di un peluche e io sono una donna di scienze, un medico, oltre che laureata in giurisprudenza, e dovrei avere una mente logica e freddamente clinica.

Incipit tratto da:
Titolo: Cuore depravato
Autore: Patricia Cornwell
Traduzione: Annamaria Biavasco e Valentina Guani
Titolo originale: Depraved heart
Casa editrice: Mondadori

Bibliografia Patricia Cornwell

Copertine di Cuore depravato di Patricia Cornwell

Incipit Depraved Heart

I gave the vintage teddy bear to Lucy when she was ten and she named him Mister Pickle. He sits on the pillow of a bed made military tight with institutional linens tucked into hospital corners.
The chronically underwhelmed little bear stares blankly at me, his black thread mouth turned down into an inverted V, and I must have imagined he’d be happy, yes grateful if I rescued him. It’s an irrational thing to think when we’re talking about a stuffed animal, especially when the person having these thoughts is a lawyer, a scientist, a physician presumed to be coolly clinical and logical.

Incipit tratto da:
Title: Depraved Heart
Author: Patricia Cornwell
Publisher: William Morrow
Language: English
Quarta di copertina / Trama

Cambridge, Massachusetts. Kay Scarpetta riceve sul cellulare un messaggio che sembra arrivare dal numero di emergenza di sua nipote Lucy, con un link a un video girato da un apparecchio di sorveglianza che riprende la stessa Lucy e risale a quasi vent’anni prima. Ma come è possibile? La famosa anatomopatologa si ritrova così al centro di un vero e proprio incubo dai risvolti molto personali. Comincia a scoprire oscuri e terribili segreti che riguardano la nipote che lei tanto ama e che ha cresciuto come una figlia. A questo primo video ne seguono altri, con chiare e pericolose implicazioni legali, che lasciano Kay in uno stato di isolamento, preoccupazione e confusione. Non sa cosa fare né con chi confidarsi, non può nemmeno rivolgersi al marito Benton Wesley, né a Pete Marino e ovviamente non a Lucy. Il suo universo e quello di tutti coloro che lei ama viene messo a repentaglio da un piano diabolico, mentre lei stessa è alle prese con il caso della morte solo apparentemente accidentale della figlia di una ricca e famosa produttrice di Hollywood. Con Cuore depravato Patricia Cornwell celebra i venticinque anni della sua straordinaria protagonista Kay Scarpetta, fenomeno internazionale senza precedenti, e ci offre una nuova e incredibile avventura dai toni oscuri e minacciosi.
(Ed. Mondadori; Omnibus)

Cronologia opere Patricia Cornwell