Il bacio d’acciaio – Jeffery Deaver

Incipit Il bacio d’acciaio

A volte la fortuna esiste.
Amelia Sachs era al volante della sua Ford Torino rosso fiammante e stava percorrendo quel tratto di Henry Street pieno di negozi, facendo distrattamente attenzione ai pedoni e al traffico di Brooklyn, quando vide l’indiziato: Sosco 40.
Quante possibilità potevano esserci?

Incipit tratto da:

  • Titolo: Il bacio d’acciaio
  • Autore: Jeffery Deaver
  • Traduzione: Maurizio Bartocci
  • Titolo originale: The Steel Kiss
  • Casa editrice: Rizzoli

Bibliografia Jeffery Deaver

Il bacio d'acciaio di Jeffery Deaver

Incipit The Steel Kiss

Sometimes you catch a break.
Amelia Sachs had been driving her arterial-blood-red Ford Torino along a commercial stretch of Brooklyn’s Henry Street, more or less minding pedestrians and traffic, when she spotted the suspect.
What’re the odds?

Incipit tratto da:

  • Title: The Steel Kiss
  • Author: Jeffery Deaver
  • Publisher: Grand Central Publishing
  • Language: English

Quarta di copertina / Trama
Amelia Sachs è sulle tracce di un killer. Lo ha individuato, anche se ancora non ne conosce l’identità, e lo sta cercando in un affollato centro commerciale di Brooklyn. Pochi, pochissimi istanti prima che la detective entri in azione, però, accade qualcosa: il pannello di una delle scale mobili cede improvvisamente, un uomo cade tra gli ingranaggi e muore stritolato dai denti metallici. Mentre Sachs si precipita in aiuto della vittima, il killer riesce a fuggire.
Si è trattato davvero di una fatalità? Lincoln Rhyme, dimessosi dopo una missione andata storta, torna al lavoro nel tentativo di aiutare la famiglia della vittima a ottenere un risarcimento. Le indagini confluiranno però in un unico caso: un killer sabota i dispositivi di controllo di macchinari industriali ed elettrodomestici di uso comune, trasformandoli in armi letali. Come prevedere le prossime mosse dell’assassino? Mentre la conta delle vittime minaccia di aumentare, Sachs e Rhyme devono correre contro il tempo per svelare l’identità dell’uomo e scoprire quale sia il suo obiettivo ultimo.
A coadiuvare la coppia di detective c’è anche Juliette Archer, affascinante tirocinante del celebre criminologo, come lui costretta su una sedia a rotelle. Con le sue intuizioni Juliette offrirà un contributo decisivo alla soluzione del caso.
Con un ritmo trascinante e innumerevoli colpi di scena, Il bacio d’acciaio conferma Jeffery Deaver come il maestro del thriller e della suspense. Una storia in cui, ancora una volta, il confine tra innocenza e colpevolezza si rivela labile e frammentato.
(Ed. Rizzoli)

Bibliografia Jeffery Deaver