Morte innaturale – Patricia Cornwell

Incipit Morte innaturale

A Dublino era una notte fredda e tersa e il vento gemeva fuori della mia stanza come un’orchestra di cornamuse. Le folate scuotevano i vetri delle vecchie finestre, come spiriti che si rincorrevano. Sistemai per l’ennesima volta i cuscini e mi sdraiai in un viluppo di lenzuola irlandesi, ma non riuscii a prendere sonno.

Incipit tratto da:

    • Titolo: Morte innaturale
    • Autore: Patricia Cornwell
    • Traduzione: Renato Pera
    • Titolo originale: Unnatural Exposure
    • Casa editrice: Mondadori

Bibliografia di Patricia Cornwell

Morte innaturale di Patricia Cornwell
Incipit Unnatural Exposure

Night fell clean and cold in Dublin, and wind moaned beyond my room as if a million pipes played the air. Gusts shook old windowpanes and sounded like spirits rushing past as I rearranged pillows one more time, finally resting on my back in a snarl of Irish linen. But sleep would not touch me, and images from the day returned. I saw bodies without limbs or heads, and sat up, sweating.

Incipit tratto da:

  • Title: Unnatural Exposure
  • Author: Patricia Cornwell
  • Publisher: Penguin
  • Language: English

Quarta di copertina / Trama
Kay Scarpetta è alle prese con un’indagine ad alto rischio. Dopo aver ricevuto un¿e-mail minacciosa scopre di essere al centro di un pauroso progetto di morte. Un folle “untore” sta cercando di contagiare l’umanità con un virus peggiore del vaiolo…
(Ed. Mondadori)

Bibliografia di Patricia Cornwell