Serena Cruz o la Vera Giustizia – Natalia Ginzburg

Incipit Serena Cruz o la Vera Giustizia

Di Serena Cruz, e dei suoi primi genitori adottivi, si è parlato tanto, nella scorsa primavera. E adesso, in questi giorni della fine di dicembre, il caso di Serena Cruz si è riaperto. I giornali dicono che forse il suo primo padre adottivo non aveva mentito, come affermavano i giudici minorili, né aveva frodato la legge, perché sembra esservi una prova che è lui il vero padre. Dicono i giornali che, se è così, la bambina che gli è stata tolta dovrà essergli restituita.

Incipit tratto da:
Titolo: Serena Cruz o la Vera Giustizia
Autrice: Natalia Ginzburg
Casa editrice: Einaudi

Bibliografia Natalia Ginzburg

Copertine di Serena Cruz o la Vera Giustizia di Natalia Ginzburg

Quarta di copertina / Trama

«Scriverò questo breve libro perché sia ricordata la storia di Serena Cruz, a tutti quelli che ieri la leggevano sui giornali, e perché ne sia data notizia a quelli che non ne sanno nulla. Poi la scrivo perché siano ricordati altri fatti, che riguardano le adozioni e i bambini, altri fatti che sul momento hanno suscitato scalpore e che sono stati rapidamente dimenticati. Abbiamo tutti la memoria corta.
E infine lo scrivo per testimoniare solidarietà alle persone a sono stati strappati i bambini, che esse avevano fino a quel giorno amato e accudito. Per testimoniare solidarietà alle persone, genitori e bambini, che hanno visto , come Serena Cruz e i suoi genitori adottivi, distrutta in un attimo la tranquillità familiare, traditi e calpestati gli affetti, e che acerbamente hanno sofferto devastazioni, separazioni e perdite.»
(Ed. Einaudi; Gli Struzzi)

Indice cronologico opere Natalia Ginzburg