Paradise Sky – Joe R. Lansdale

Incipit Paradise sky

Dunque, nella vita ho ucciso assassini e animali feroci, ho fatto l’amore nella stessa notte e nello stesso carro con quattro donne cinesi, tra cui una che aveva una gamba di legno, il che rende le cose un tantino difficili, in certi casi. Una volta, mentre attraversavo le pianure, ho pure mangiato un tizio morto, non intero, ovviamente, ma sia chiaro che non lo conoscevo tanto bene, mica eravamo parenti, insomma si è trattato solo di un malinteso.

Incipit tratto da:

  • Titolo: Paradise sky
  • Autore: Joe R. Lansdale
  • Traduzione: Luca Briasco
  • Titolo originale: Paradise Sky
  • Casa editrice: Einaudi

Bibliografia di Joe R. Lansdale

Paradise sky di Joe R. Lansdale

Incipit Paradise Sky

Now, in the living of my life, I’ve killed deadly men and dangerous animals and made love to four Chinese women, all of them on the same night and in the same wagon bed, and one of them with a wooden leg, which made things a mite difficult from time to time. I even ate some of a dead fellow once when I was crossing the plains, though I want to rush right in here and make it clear I didn’t know him all that well, and we damn sure wasn’t kinfolks, and it all come about by a misunderstanding.

Incipit tratto da:

Quarta di copertina / Trama
Deadwood, territorio del South Dakota. Il posto perfetto per reiventarsi una vita. Soprattutto se, come Nat Love, hai alle calcagna un marito in cerca di vendetta e una mira eccezionale. Ma nell’America di fine Ottocento, se sei nero come Nat, gli errori del passato non smettono mai di darti la caccia come segugi assetati di sangue. Tra duelli e sparatorie, cowboy e indiani, Mark Twain e Cormac McCarthy, Paradise Sky è un divertente omaggio al genere e il racconto, in chiaroscuro, di un personaggio eccezionale, capace di incarnare il vero spirito dell’America.
Willie è solo un ragazzo, ma è già costretto a lasciarsi tutto alle spalle per sfuggire al proprietario terriero che ha assassinato suo padre. Incontrare Loving gli salva, letteralmente, la vita. L’uomo lo inizia alle sottili arti dello sparare, del cavalcare, del leggere e del giardinaggio. Quando muore, Willie eredita da lui il suo nuovo nome: Nat Love. Soldato e pistolero, Nat sembra destinato alla gloria. Ha tutto quello che un uomo del West può desiderare, compresa la donna dei suoi sogni e il rispetto di leggende come Wild Bill Hickok. Ma il passato torna a tormentarlo. E, soprattutto, Nat è nero, in un periodo in cui agli afroamericani non viene perdonato nulla.Privato della casa, dell’amore e di tutto ciò che aveva conquistato, a Nat Love non resta che mettersi sulle tracce dei suoi persecutori, pronto all’ultimo, mortale duello.
(Ed. Einaudi; Stile Libero Big)

Bibliografia di Joe R. Lansdale