Sangue e limonata – Joe R. Lansdale

Leonard alzò gli occhi dal giornale che stava leggendo

Incipit Sangue e limonata

Leonard alzò gli occhi dal giornale che stava leggendo – uno straccetto, tutto quel che restava del nostro quotidiano cittadino, che era ormai quasi interamente online – e mi guardò.
– Da quanto leggo tutte le scuole, superiori, medie, addirittura le elementari, cavolo, puniscono qualunque scontro fisico, indipendentemente da chi sia stato a cominciare. In altre parole, un tizio ti salta addosso mentre stai giocando in cortile, in pausa pranzo, quando capita, insomma, tu gli molli un cazzotto sul naso perché ti lasci in pace e venite sospesi tutti e due.

Incipit tratto da:
Titolo: Sangue e limonata. Hap & Leonard
Autore: Joe R. Lansdale
Traduzione: Luca Briasco
Titolo originale: Blood and Lemonade
Casa editrice: Einaudi

Bibliografia Joe R. Lansdale

Copertine di Sangue e limonata di Joe R. Lansdale

Incipit Blood and Lemonade

Leonard looked up from the newspaper he was reading, a little rag that was all that was left of our town paper, the bulk of it now being online, and glanced at me.
“So I’m reading in the paper here about how the high school, hell, grade school, all the grades, they got a no fighting policy, no matter who starts it. Some guy jumps you on the playground, lunch break, or some such, and you whack him in the nose so he’ll leave you alone, you both go to detention.

Incipit tratto da:
Title: Blood and Lemonade
Author: Joe R. Lansdale
Publisher: Tachyon Pubns
Language: English
Quarta di copertina / Trama

Hap Collins è solo un ragazzo, ma sa già di essere molto diverso dai bigotti razzisti e ottusi della cittadina in cui è cresciuto. E sa che per ridurli a mal partito non bastano le parole: bisogna usare le loro stesse armi. Anche il giovane Leonard Pine è diverso da quelli che lo circondano: nero, gay e, a sorpresa, conservatore. Nella migliore delle ipotesi, i due formano una coppia improbabile. Finché un giorno, per caso, Hap vede Leonard fare il culo a strisce a una manica di bulli. E capisce che, a dispetto delle apparenze, ha trovato il socio ideale. Con sublime ironia, Lansdale scava nel passato dei due detective più celebri dell’East Texas e compone un mosaico di vicende e personaggi di volta in volta terribili, comici, violenti e nostalgici. Tutti, però, indimenticabili.
(Ed. Einaudi)

Indice cronologico opere Joe R. Lansdale