A cosa servono i desideri – Fabio Volo

Incipit
A cosa servono i desideri

Incipit A cosa servono i desideri

Che meraviglia. La vita!
Questa mattina dopo aver fatto colazione e bevuto il caffè ho deciso di sistemare delle vecchie cose, e dentro una scatola ho trovato un taccuino, uno di quelli neri con l’elastico a vista. Mi sono seduto sul divano e non sono più riuscito a chiuderlo, l’ho letto tutto d’un fiato.
Nella prima pagina ho trovato queste parole: “Che meraviglia. La vita!”.
Ricordo ancora il giorno in cui ho iniziato ad annotare le prime cose, avevo diciott’anni. Mi piaceva riportare tutto quello che mi colpiva: libri, canzoni, film, alcune piccole riflessioni e miei pensieri.
Grazie a quel taccuino ho imparato a esprimere sentimenti, emozioni. Mi ha permesso di scoprire cose di me che non conoscevo, mi ha educato.

Incipit tratto da:
Titolo: A cosa servono i desideri
Autore: Fabio Volo
Casa editrice: Mondadori

Bibliografia Fabio Volo

Copertina di A cosa servono i desideri di Fabio Volo
Quarta di copertina / Trama

“Forse i desideri non sono una cosa da realizzare, una meta da raggiungere, ma il carburante per metterci in moto.” Prendendo spunto da un suo vecchio taccuino ritrovato, Fabio Volo ha raccolto le citazioni, le domande e i pensieri che lo hanno aiutato.
(Ed. Mondadori)

Indice cronologico opere Fabio Volo