Quando tutto inizia – Fabio Volo

Incipit
Quando tutto inizia

Incipit Quando tutto inizia

Le cose importanti iniziano quando tutto sembra finito.
Me lo ripeteva sempre mio padre, me l’ha detto così tante volte che quando ci penso sento ancora la sua voce.
Sono nudo, sdraiato sul letto, con il viso appoggiato al seno della donna che amo. Sento il calore della sua pelle, il battito del suo cuore, sto bene, come non mi sentivo da tempo.
Fuori da questa stanza d’albergo esiste il mondo, con i suoi rumori e le sue difficoltà. Ma io non sento nulla. L’unica cosa di cui mi importa è la mia felicità.

Incipit tratto da:
Titolo: Quando tutto inizia
Autore: Fabio Volo
Casa editrice: Mondadori

Bibliografia Fabio Volo

Copertina di Quando tutto inizia di Fabio Volo
Quarta di copertina / Trama

Silvia e Gabriele si incontrano in primavera. La prima volta che lui la vede è una vertigine. Lei non è una bellezza assoluta, immediata, abbagliante, è il suo tipo di bellezza. Gli bastano poche parole per perdere la testa: scoprire che nel mondo esiste qualcuno con cui ti capisci al volo, senza sforzo, è un piccolo miracolo, ti senti meno solo. Fuori c’è il mondo, con i suoi rumori e le sue difficoltà, ma quando stanno insieme nel suo appartamento c’è solo l’incanto: fare l’amore, parlare, essere sinceri, restare in silenzio per mettere in ordine la felicità.
Fino a quando la bolla si incrina, e iniziano ad affacciarsi le domande. Si può davvero prendere una pausa dalla propria vita? E che differenza c’è tra essere felici ed essere felici insieme?
(Oscar Mondadori)

Indice cronologico opere Fabio Volo