Informativa


Altri Abusi – Aldo Busi

Incipit Altri Abusi

“Largo! Insomma!” gridava don Palanca fendendo a gomitate le rose e le donne assiepate fin sull’altare: trattava entrambe le specie come un’unica ortica e le ortiche andavano in estasi, protendevano i boccioli e le camicette fino a spinarlo per essere benedette di più.

Incipit tratto da:

    • Titolo: Altri Abusi
    • Autore: Aldo Busi
    • Casa editrice: Oscar Mondadori

Bibliografia Aldo Busi

Altri Abusi di Aldo Busi

Quarta di copertina / Trama
Viaggia davvero chi non ha paura di tornare cambiato dall’incontro con la mostruosità della bellezza umana e con la ricca crudeltà del mondo. Stretta la foglia e fattasi sempre più larga la via che conduce a percepire le mille sfumature del nostro tempo storico, la geografia può diventare una scienza morale con cui Aldo Busi gioca formidabili tiri alle consolidate sicurezze dei lettori, e soprattutto a quelli che si illudono di non sapere provare più emozioni. Altri abusi, ideale proseguimento di Sodomie in corpo 11, è un libro vagabondo che si atteggia come una raccolta di esplorazioni psichiche e reportage d’autore, ma la sensuale Madrid colta nell’ondeggiare di esuberanti chiome femminili, Lisbona trasudante bellezza, oasi africane dove vanno in scena concitate commedie tragi-sessuali, Bogotà ferita nei suoi bambini, un Amazzonia invasa dai turisti italiani, l’indice di Ben Johnson che si infila trionfante nel ciclo delle olimpiadi di Seul, Rimbaud sepolto per sempre a Charleville e molte altre stazioni di un fluente percorso di scrittura formano un grande “romanzo abusivo” le cui pagine sono attraversate da una sottile scia di profumo di rose, inarrivabili eppure benedette e veere come quella cosa sempre spostata un po’ più in là chiamata vita.
(Ed. Mondadori; OScar Scrittori del Novecento)

Bibliografia Aldo Busi

Lascia un commento

*
To prove that you're not a bot, enter this code
Anti-Spam Image