Anime oneste – Grazia Deledda

Incipit Anime oneste

Dopo la morte della vecchia donn’Anna, sistemati gli affari, Paolo Velèna prese co sè la piccola nipote e, com’era stabilito, la condusse ad Orolâ, presso la sua famiglia.
Orolâ è una piccola sotto-prefettura sarda nella provincia di Sassari. Città fiorentissima sotto i Romani, decaduta poi per le scorrerie dei Saraceni, risorse sotto il dominio dei Barisoni, giudici o re di Torres, e si mantenne forte sino all’abolizione dei feudi in Sardegna, avvenuta nella prima metà di questo secolo.

Incipit tratto da:

Anime oneste di Grazia Deledda

Bibliografia di Grazia Deledda