Informativa


D’amore e ombra – Isabel Allende

Incipit D’Amore E Ombra

Il primo giorno di sole fece evaporare l’umidità accumulata sulla terra dai mesi invernali e riscaldò le fragili ossa degli anziani, cui fu possibile passeggiare lungo i sentieri ortopedici del giardino. Solo il melanconico se ne rimase a letto, perché era inutile portarlo all’aria aperta se i suoi occhi vedevano solo i propri incubi e le sue orecchie erano sorde allo schiamazzo degli uccelli. Josefina Bianchi, l’attrice, vestita col lungo abito di seta che mezzo secolo prima aveva indossato per declamare Checov, reggendo un parasole per proteggersi l’epidermide di porcellana screpolata, avanzava lentamente fra i cespugli che ben presto si sarebbero ricoperti di fiori e di api.

Incipit tratto da:

    • Titolo: D’amore e ombra
    • Autrice: Isabel Allende
    • Traduzione: Angelo Morino
    • Titolo originale: De amor y de sombra
    • Casa editrice: Feltrinelli

Bibliografia di Isabel Allende

D'amore e ombra di Isabel Allende
Incipit De Amor y de Sombra

El primer día de sol evaporó la humedad acumulada en la tierra por los meses de invierno y calentó los frágiles huesos de los ancianos, que pudieron pasear por los sendoros ortopédicos del jardín.
Sólo el melancólico permaneció en su lecho, porque era inútil sacarlo al aire puro si sus ojos sólo veían sus propias pesadillas y sus oídos estaban sordos al tumulto de los pájaros. Josefina Bianchi, la actriz, vestida con el largo traje de seda que medio siglo antes usara para declamar a Chejov y llevando una sombrilla para proteger su cutis de porcelana trizada, avanzaba lentamente entre los macizos que pronto se cubrirían de flores y abejorros.

Incipit tratto da:

  • Título : De amor y de sombra
  • Autor : Isabel Allende
  • Editor : Rayo
  • Lengua : Español

Quarta di copertina / Trama
Sullo sfondo dell’inquieto scenario della società cilena, il sorgere di un amore tra due giovani giornalisti impegnati in una pericolosa indagine. Evangelina, una ragazza di facoltà medianiche, sparisce all’improvviso sequestrata dalla polizia. I due giovani, Irene e Francisco, si mettono alla sua ricerca, percorrendo una triste trafila che li porta dai commissariati alle carceri, dalle morgue ai campi di concentramento, mentre l’incubo della dittatura si fa sempre più incombente.
Nell’appassionata descrizione della crescita sentimentale ed etica dei due giovani, dietro cui si cela una vicenda collettiva dura e drammatica, e nella perfetta costruzione di una trama che si fa via ia sempre più avvincente, Isabel Allende dispiega ancora una volta le grandi doti di narratrice che hanno fatto de “La casa degli spiriti” un bestseller mondiale.
(Ed. Universale Economica Feltrinelli)

Bibliografia di Isabel Allende

Da questo romanzo il film D’Amore E Ombra per la regia di Betty Kaplan (1994)

Locandina D’amore e ombra

Lascia un commento

*
To prove that you're not a bot, enter this code
Anti-Spam Image