Informativa


L’altro mondo – Marcello Fois

Incipit L’altro mondo

Inizia davanti alla casa di Efisio Cubeddo che tutti chiamano Tzitzu, non si sa perché.
Baastianu si guarda intorno, Nel pomeriggio incendiato, nonostante un solicello tisico, le pietre grigie del muro, che delimita il cortile alberoso di casa Cubeddu, fanno riflessi di cava o di gelatina di porco, a seconda dell’umore. Anche dalla groppa del cavallo quel muro è troppo alto per guardare dentro il cortile, ma più in là oltre all’apice stondato di terra impastata con la paglia, oltre alle cime dei melograni e dei ciliegi, che Tzitzu in persona cura come fossero figli suoi, la campagna si alza leggermente, seguendo il declivio, e una fila compatta di inistre fa un cordone giallo brillante prima del cielo.

Incipit tratto da:

    • Titolo: L’altro mondo
    • Autore: Marcello Fois
    • Casa editrice: Frassinelli

Bibliografia Marcello Fois

L’altro mondo - Marcello Fois

Quarta di copertina / Trama
È il tempo delle scelte, per l’avvocato-poeta Bustianu: vuole vivere alla luce del sole la sua storia d’amore con la bella Clorinda Pattusi, ma sa che questo gli costerà una rottura con la madre. E vuole a ogni costo chiarire il mistero di una tragica morte, che le autorità hanno sbrigativamente classificata come omicidio, attribuendolo a Dionigi Mariani, un bandito annidato con i suoi uomini nei monti della Barbagia. Ma è proprio Mariani a chiedergli di indagare per scagionarlo da quell’accusa e a fornirgli, seppure ambiguamente, una pista. Bustianu è dapprima riluttante, tuttavia ciò che comincia a intravedere lo sconvolge e turba al punto da spingerlo a continuare. L’avvocato combatte la sua battaglia, che è privata, contro la tradizione e i costumi famigliari, e pubblica, contro una “modernità” incapace di rinnovare conservando il buono, che sta inesorabilmente distruggendo la sua terra e corrompendo le coscienze della sua gente. Siamo alla fine dell’Ottocento, ma è come se fosse oggi: la storia si ripete…
(Ed. Frassinelli Il Maestrale; Tascabili Narrativa)

Bibliografia Marcello Fois

Lascia un commento

*
To prove that you're not a bot, enter this code
Anti-Spam Image