Informativa


Blues per un gatto nero – Boris Vian

Incipit Blues per un gatto nero

Siamo arrivati stamattina e non siamo stati accolti molto bene, dato che sulla spiaggia non c’era altro che cumuli di tipi morti o cumuli di brandelli di tipi, di carri armati e di camion demoliti. Arrivavano pallottole un po’ dappertutto e a me non piace il disordine per il puro diletto. Siamo balzati in acqua, ma era più profonda di quanto sembrasse e sono scivolato su una scatola di conserva. Il tizio che era appena dietro di me ha avuto i tre quarti del volto spazzati via dall’ananas che arrivava, e io mi sono tenuto la scatola di conserva in ricordo. Ho messo i brandelli del volto nel mio elmetto e glieli ho dati, lui se ne è ripartito per farsi curare, ma mi sa tanto che non abbia imbroccato la strada giusta, perché è entrato in acqua fino a dove non toccava e io non credo che ci veda abbastanza bene sul fondo per non perdersi
( Le formiche )

Incipit tratto da:

  • Titolo: Blues per un gatto nero
  • Autore: Boris Vian
  • Traduzione: Giulia Colace
  • Titolo originale: Les Fourmis
  • Casa editrice: Marcos y Marcos
  • Bibliografia Boris Vian

Blues per un gatto nero - Boris Vian

Lascia un commento

*
To prove that you're not a bot, enter this code
Anti-Spam Image