La bambola che dorme – Jeffery Deaver

Incipit La bambola che dorme

13 SETTEMBRE 1999

Il “Figlio di Manson ” riconosciuto colpevole della strage della famiglia Croyton

SALINAS, CALIFORNIA. Oggi la giuria di Monterey County, dopo appena cinque ore di consultazione, ha riconosciuto Daniel Raymond Pell, trentacinque anni, colpevole di quattro capi d’accusa per omicidio di primo grado e uno per omicidio colposo.
“Andava fatta giustizia”, ha dichiarato il pubblico ministero James J. Reynolds ai giornalisti, dopo avere comunicato il verdetto. “Abbiamo a che fare con un uomo estremamente pericoloso, autore di crimini orribili.”
Pell è stato soprannominato il “Figlio di Manson” per i parallelismi tra la sua vita e quella di Charles Manson, detenuto per omicidio, che nel 1969, nella California meridionale, si rese responsabile dell’uccisione rituale dell’attrice Sharon Tate e di numerose altre persone. Al momento dell’arresto la polizia ha rinvenuto, nell’abitazione di Pell, numerosi libri e articoli sulla vita di Manson.

Incipit tratto da:

    • Titolo: La bambola che dorme
    • Autore: Jeffery Deaver
    • Traduzione: Andrea Carlo Cappi e Cristiana Astori
    • Titolo originale: The sleeping doll
    • Casa editrice: Rizzoli

Bibliografia Jeffery Deaver

La bambola che dorme di Jeffery Deaver

Incipit The Sleeping Doll

The Sleeping Doll Excerpt

September 13, 1999

‘Son of Manson’ Found Guilty In Croyton Family Murders

Salinas, California—Daniel Raymond Pell, 35, was convicted today on four counts of first-degree murder and one count of manslaughter by a Monterey County jury after only five hours of deliberations.
“Justice has been done,” lead prosecutor James J. Reynolds told reporters after the verdict was announced. “This is an extremely dangerous man, who committed unspeakable crimes.”
Pell became known as the “Son of Manson” because of the parallels between his life and that of convicted murderer, Charles Manson, who in 1969 was responsible for the ritualistic slayings of the actress Sharon Tate and several other individuals in Southern California. Police found dozens of books and articles about Manson in Pell’s house following his arrest.

Incipit tratto da:

  • Title: The Sleeping Doll
  • Author: Jeffery Deaver
  • Publisher: Pocket Star
  • Language: English

Risvolto di copertina / Trama
California, 1999. Daniel Raymond Pell per i media è il “figlio di Manson”: affascinante e sinistramente carismatico, al pari del suo predecessore ha incantato, sedotto e plagiato i giovani adepti della sua setta. E con la complicità di uno di essi ha sterminato un’intera famiglia. Nessuno dei due però si è accorto che la notte del massacro, confusa in mezzo alle bambole, una bambina dormiva tranquilla nel suo lettino…
Otto anni dopo Pell sta scontando la condanna a vita in un carcere di massima sicurezza per l’efferata carneficina e deve essere processato di nuovo perché vari indizi lo collegano a un altro delitto del passato rimasto irrisolto. Condotto in tribunale, è interrogato dall’agente del California Bureau of Investigation Kathryn Dance, esperta in cinesica.
Kathryn è uno dei pochi poliziotti in grado di interpretare il linguaggio non verbale e di capire se testimoni e sospetti dicono la verità. E non sbaglia mai. Questa volta, però, il suo compito è davvero arduo, perché deve confrontarsi con un osso duro, un killer dall’intelligenza quasi sovrumana, un abile manipolatore della volontà altrui. E quando, dopo un sottile gioco di parole, sguardi, gesti, Kathryn scalfisce l’assoluta compostezza di Pell e intuisce un diabolico trucco, è troppo tardi: il “figlio di Manson” è evaso dal tribunale. Comincia la caccia…
(Ed. Rizzoli, Libri Oro)

Bibliografia Jeffery Deaver