Informativa


Cristiani di Allah – Massimo Carlotto

Incipit Cristiani Di Allah

Mercoledì 19 ottobre 1541.
Mi svegliai un attimo prima che il servo bussasse discretamente alla porta della camera. Il sonno era diventato leggero come una piuma in quelle notti di attesa. Con delicatezza aprii la mano per liberare quella di Othmane che spalancò gli occhi allarmato. Gli accarezzai la barba sotto il mento con un gesto rassicurante e lui sbuffò prima di girarsi su un fianco per continuare a dormire e smaltire il vino delle Canarie che aveva tracannato la sera prima nella taverna del bagno di Ali Arabagi.

Incipit tratto da:

Bibliografia Massimo Carlotto

Cristiani di Allah di Massimo Carlotto

Lascia un commento

*
To prove that you're not a bot, enter this code
Anti-Spam Image