Informativa


Il castello – Franz Kafka

Incipit Il castello

Era tarda sera, quando K. arrivò. Il villaggio era immerso in una spessa coltre di neve. Non si riusciva a vedere la collina, nebbia e oscurità la circondavano, neanche il più debole bagliore di luce indicava il grande Castello. K. rimase a lungo sul ponte di legno che dalla strada maestra conduceva al villaggio, e guardò su, nel vuoto apparente.

Incipit tratto da:

  • Titolo: Il castello
  • Autore: Franz Kafka
  • Traduzione: Giuseppe Porzi
  • Titolo originale: Das Schloß
  • Casa editrice: Newton

Bibliografia essenziale Franz Kafka
Il castello di Franz Kafka
Das Schloß

Es war spät abends, als K. ankam. Das Dorf lag in tiefem Schnee. Vom Schloßberg war nichts zu sehen, Nebel und Finsternis umgaben ihn, auch nicht der schwächste Lichtschein deutete das große Schloß an. Lange stand K. auf der Holzbrücke, die von der Landstraße zum Dorf führte, und blickte in die scheinbare Leere empor.

Incipit tratto da:

  • Titel : Das schloß
  • Autor : Franz Kafka
  • Verleger : BookRix
  • Sprache : Deutsch

Quarta di copertina / Trama
Il Castello è l’ultimo romanzo di Franz Kafka. L’agrimensore K., «emergendo da un vuoto di antefatti o di preistoria personale simile a un banco di nebbia», come scrive Italo Alighiero Chiusano nell’Introduzione, arriva in un villaggio sormontato da un castello. K. è lì per esercitare la propria professione, ma ciò gli è impedito dall’ostilità degli abitanti e dagli ostacoli frapposti dalla burocrazia del Castello, sfuggente e inafferrabile per la sua meticolosa e arbitraria complessità. Il romanzo, che s’interrompe proprio nel momento in cui maggiori sembrano le difficoltà di K., doveva concludersi, secondo Brod, con una parziale vittoria dell’agrimensore, lasciando così intravedere uno spiraglio di speranza.«Il sogno, in Kafka, è quasi esclusivamente incubo, ossessione, ma di segno direi soave: un sogno che non fa quasi mai gridare terrorizzati, ma che ci pesa sui polmoni sino alle soglie dell’asfissia». (Italo Alighiero Chiusano).
(Ed. Newton)
Bibliografia essenziale Franz Kafka

Lascia un commento

*
To prove that you're not a bot, enter this code
Anti-Spam Image