Informativa


Fango – Niccolò Ammaniti

Incipit Fango

Martedì 31 Dicembre 199…
1. CRISTIANO CARDUCCI Ore 19.00
Cristiano Carducci aveva in testa tre possibilità per sfangare quella maledettissima notte.
Uno.
Andare con gli altri della comitiva al centro sociale Argonauta. In programma quella sera c’era la megaspinellata di capodanno e il concerto degli Animal Death. Ma quel gruppo gli stava profondamente sulle palle. Dei fottuti integralisti vegetariani. Il loro gioco preferito era tirare braciole crude e bistecche grondanti sangue sulla platea. L’ultima volta che era andato a un loro concerto era tornato a casa tutto inzaccherato di sangue. E poi facevano uno schifo di rock anconetano…

Incipit tratto da:

Bibliografia di Niccolò Ammaniti

Fango di Niccolò Ammaniti

Risvolto di copertina / Trama
Dalle scene di vita di “L’ultimo capodanno dell’umanità” alle irresistibili peripezie del picciotto Albertino protagonista di Fango, i racconti di Niccolò Ammaniti mettono in scena i nuovi grotteschi eroi di un’umanità giovane e metropolitana, sbandata e anticonformista, capace di passare con leggerezza da una modesta aspirazione a un efferato delitto. Sono racconti che mescolano tutti i generi, dall’horror alla commedia all’italiana fino alle suggestioni del cinema di Tarantino, trovando infine in una gustosissima vena comica il vero elemento comune. Storie nelle quali una minuziosa osservazione della realtà si fonde con una scatenata fantasia, per cui anche la morte si trasforma, nella prosa trascinante di Ammaniti, in uno scintillante spettacolo. Grande bravura e superbo senso del ritmo fanno il resto, dando a questo libro l’aspetto di un autentico, irripetibile gioiello.
(Ed. Mondadori; Piccola Biblioteca)

Bibliografia di Niccolò Ammaniti

Dal racconto “L’ultimo capodanno dell’umanità” contenuto in questa raccolta è tratto il film L’ultimo capodanno per la regia di Marco Risi (1998)

Locandina L’ultimo capodanno

Lascia un commento

*
To prove that you're not a bot, enter this code
Anti-Spam Image