Informativa


Figli dell’Albatros – Anaïs Nin

Incipit Figli dell’Albatros

Quando scese dal bus a Montmartre, Djuna si ritrovò al centro della fiera ambulante e, nell’istante preciso in cui poggiò il piede destro sui ciottoli del marciapiede, la musica della giostra venne rilasciata dalla scatola meccanica e lei sentì l’intera scena, il suo umore e il suo corpo trasformarsi da quell’allegria, proprio come, durante l’infanzia, la vita nell’orfanotrofio si era d’improvviso trasformata da pesante incubo a libertà, quando aveva vinto una borsa di studio per la danza.
( La stanza sigillata)

Incipit tratto da:

  • Titolo: Figli dell’Albatros
  • Autrice: Anaïs Nin
  • Traduzione: Martina Rinaldi
  • Titolo originale: Children of the Albatross
  • Casa editrice: Fazi
  • Bibliografia Anaïs Nin

Figli dell’Albatros - Anaïs Nin

Lascia un commento

*
To prove that you're not a bot, enter this code
Anti-Spam Image