Flush – Virginia Woolf

Incipit Flush

È universalmente riconosciuto che la famiglia di cui vanta la sua discendenza il protagonista di queste memorie risale alla più remota antichità. Non fà quindi meraviglia che anche l’origine del nome si perda nell’oscurità dei secoli dei secoli. Milioni d’anni fa, la contrada che ora ha nome Spagna ribolliva inquieta nel travaglio della creazione. I secoli passarono; la vegetazione fece la sua prima comparsa; ora, è legge di Natura che laddove c’è vegetazione ci siano anche dei conigli; e dove sono dei conigli, la Provvidenza ha disposto affinché ci si trovino dei cani. Fin qui, nulla che richieda speciale discussione né commento. Ma se ci domandiamo perché il cane che cacciava il coniglio fosse detto Spaniel, ecco che subito insorgono dubbi e difficoltà. Dicono alcuni storici che quando i Cartaginesi sbarcarono in Spagna, come un sol uomo i soldati prorompessero nel grido « Span! Span! » al veder sgusciare conigli da ogni cespuglio, da ogni fratta. Il paese formicolava di conigli. Ora nella lingua dei Cartaginesi Span significa coniglio. Donde la contrada fu chiamata Hispana o Terra-dei-Conigli, e i cani, che da ogni dove si vedevano sbucare a dar la caccia ai conigli, furono chiamati spaniels o cani da conigli.

Incipit tratto da:

Flush.Virginia Woolf
Incipit Flush

It is universally admitted that the family from which the subject of this memoir claims descent is one of the greatest antiquity. Therefore it is not strange that the origin of the name itself is lost in obscurity. Many million years ago the country which is now called Spain seethed uneasily in the ferment of creation. Ages passed; vegetation appeared; where there is vegetation the law of Nature has decreed that there shall be rabbits; where there are rabbits, Providence has ordained there shall be dogs. There is nothing in this that calls for question, or comment. But when we ask why the dog that caught the rabbit was called a Spaniel, then doubts and difficulties begin. Some historians say that when the Carthaginians landed in Spain the common soldiers shouted with one accord “Span! Span!”— for rabbits darted from every scrub, from every bush. The land was alive with rabbits. And Span in the Carthaginian tongue signifies Rabbit. Thus the land was called Hispania, or Rabbit-land, and the dogs, which were almost instantly perceived in full pursuit of the rabbits, were called Spaniels or rabbit dogs.

Incipit tratto da:

  • Title: Flush: a biography
  • Author: Virginia Woolf
  • Publisher: eBooks@Adelaide
  • Language: English

Quarta di copertina / Trama
Una storia d’amore e di dedizione, un piccolo capolavoro che racconta l’intreccio di due vite: quelle del cocker spaniel Flush e della sua padrona, la poetessa inglese Elizabeth Barrett.
Afflitta da una strana malattia di origine nervosa e oppressa da un padre tiranno, costretta a condurre un’esistenza da reclusa e a trovare nella poesia un sostituto della vita, Elizabhet soffre e si consuma insieme a Flush che dimentica l’emozione di scorrazzare per le campagne dove è nato per restare al chiuso di un cupo salotto vittoriano.
Ma, senza preavviso, l’avventura irrompe nella vita di Flush e della sua padrona, nei panni del giovane e impetuoso Robert Browning. La passione amorosa, la promessa di una felicità incondizionata, la fuga verso l’Italia, cambiano definitivamente il destino di tutti e due.
(Ed. Dalai; I Tascabili)

Bibliografia di Virginia Woolf