Informativa


Grandi speranze – Charles Dickens

Incipit Grandi speranze

Il cognome di mio padre essendo Pirrip e il mio nome di battesimo Philp, la mia lingua infantile non riuscì mai a cavare da entrambi nulla di più lungo o di più esplicito che Pip. Così mi chiamai Pip, e Pip finii per essere chiamato.

Incipit tratto da:

    • Titolo: Grandi speranze
    • Autore: Charles Dickens
    • Traduzione: Bruno Maffi
    • Titolo originale: Great Expectations
    • Casa editrice: Rizzoli – BUR

Bibliografia Charles Dickens

Grandi speranze di Charles Dickens
Incipit Great Expectations

My father’s family name being Pirrip, and my Christian name Philip, my infant tongue could make of both names nothing longer or more explicit than Pip. So, I called myself Pip, and came to be called Pip.

Incipit tratto da:

  • Title: Great Expectations
  • Author: Charles Dickens
  • Publisher: Riverside Press
  • Language: English

Quarta di copertina / Trama
Più che un romanzo sull’educazione sentimentale e morale di un giovane sconsiderato o sulle grandi speranze, appunto, della società vittoriana, quest’opera è un grande affresco visionario che attinge alla realtà notturna.
È l’opposto della fiaba, che prende la realtà e la trasforma in leggenda. Qui Dickens, al contrario, prende le fiabe e le adatta alla realtà sua contemporanea. Il risultato non è un romanzo di impianto morale o sociale, umoristico o satirico, bensì favoloso. Le avventure di Pip, il protagonista, si svolgono nei luoghi deputati alla fiaba: la palude, la nave dei pirati, la prigione, l’antro della strega, la tana dell’orco, il castello fatato.
Si tratta di una ragnatela di immagini oniriche grottescamente e grandiosamente adattate alla realtà.
(Ed. BUR)

Bibliografia Charles Dickens

Da questo romanzo in svariate versioni sono stati tratti diversi film tra cui Grandi speranze (Great Expectations) per la regia di Mike Newell (2012)

Locandina grandi speranze

Lascia un commento

*
To prove that you're not a bot, enter this code
Anti-Spam Image