Informativa


Le irregolari – Massimo Carlotto

Incipit Le Irregolari

“Quanto costa a notte?”
“Trentacinque pesos o dollari, è la stessa cosa” rispose il portiere dell’hotel N’ontue al numero tremilatrecentoventuno di avenida Corrientes.
Il prezzo era corretto e la posizione ottima, a due passi dalla fermata Carlos Gardel del subte, una delle più antiche metropolitane del mondo.
Appoggiai il passaporto sul banco. L’uomo lo guardò con attenzione.
“È un parente della señora Estela?”.
“Di chi, scusi?” domandai sorpreso.
Con la penna indicò l’altro lato della strada, oltre la porta a vetri: “Estela Carlotto, la presidente della Abuelas, le Nonne di Plaza de Mayo, c’è la loro sede proprio dall’altro lato della strada”.
Scossi la testa: “No, non la conosco” tagliai corto.

Incipit tratto da:

    • Titolo: Le irregolari
    • Sottotitolo: Buenos Aires horror tour
    • Autore: Massimo Carlotto
    • Casa editrice: E/O

Bibliografia Massimo Carlotto

Le irregolari di Massimo Carlotto

Quarta di copertina / Trama
Un romanzo basato su fatti e personaggi assolutamente veri che racconta per la prima volta in Italia, in modo completo, documentato e rigoroso, la storia della guerra sporca della dittatura argentina, la metodologia della desaparición, i campi di concentramento clandestini, i bambini trattati come bottino di guerra, persecuzioni degli ebrei argentini: un incubo nell’incubo, la verità sul ruolo della chiesa cattolica, le connessioni e le coperture internazionali. E racconta anche le battaglie delle nonne e delle madri di Plaza de Mayo: una storia al femminile, unica e straordinaria fatta di amore, dolore e coraggio.
(Ed. e/o; Tascabili)
Bibliografia Massimo Carlotto

Lascia un commento

*
To prove that you're not a bot, enter this code
Anti-Spam Image