Informativa


La lettrice bugiarda – Brunonia Barry

Incipit La lettrice bugiarda

Il mio nome è Towner Whitney. No, non è esatto. Il mio vero nome di battesimo è Sophya. Non dovete credermi. Mento continuamente.
Sono pazza… e questo è vero.
Mio fratello minore, Beezer, più gentile di me, dice che la mia è una pazzia genetica. “Siamo pazzi da cinque generazioni”, afferma, come se fosse un distintivo da portare con orgoglio, sebbene ammetta che io potrei aver alzato il livello della nostra pazzia.

Incipit tratto da:

    • Titolo: La lettrice bugiarda
    • Autrice: Brunonia Barry
    • Traduzione: Stefania Cherch
    • Titolo originale: The Lace Reader
    • Casa editrice: Mondolibri su licenza Garzanti

Bibliografia Brunonia Barry

La lettrice bugiarda di Brunonia Barry
Incipit The Lace Reader

My name is Towner Whitney. No, that’s not exactly true. My real first name is Sophya. Never believe me. I lie all the time.
I am a crazy woman, …That last part is true.
My little brother, Beezer, who is kinder than I, says the craziness is genetic. We’re from five generations of crazy, he says, as if it’s a badge he’s proud to wear, though he admits that I may havetaken it to a new level.

Incipit tratto da:

  • Title: The Lace Reader
  • Author: Brunonia Barry
  • Publisher: Harper
  • Language: English

Quarta di copertina / Trama
È estate e l’oceano ruggisce al largo della città di Salem. Towner Whitney è tornata dove tutto è cominciato. La grande casa segnata dalla salsedine è avvolta dal silenzio. Eppure a Towner sembra ancora di vedere la sua gemella Lindley mentre, con lei, ride e legge il futuro secondo un’antica arte trasmessa di madre in figlia tra le strane donne della famiglia Whitney. Towner era fuggita da tutto ciò, prigioniera del senso di colpa e della follia. Perché l’ultima volta che aveva previsto il futuro, Lindley era morta. Quindici anni dopo, la scomparsa dell’amata zia Eva la costringe a fare ritorno. Per ritrovarla, Towner non ha altra scelta: deve affrontare il segreto che la lega indissolubilmente a Lindley. Un segreto che affonda le radici in un passato inconfessabile che molti, nel clan Whitney e nella chiusa comunità di Salem, hanno cercato di rimuovere. Dalla madre di Towner, May, una donna dura e solitaria, che vive su un’isola sperduta, alla fragile Emma, marchiata da una ferita indelebile, fino a Cal, un ambiguo predicatore. Quando il corpo di Eva viene restituito dalle onde e un’altra ragazza scompare, Towner capisce di essere precipitata di nuovo nell’incubo di quella calda estate di quindici anni prima. Circondata dalle chiacchiere e dai sospetti, non può fare affidamento che su sé stessa. È questa l’eredità che Eva le ha lasciato: scrutare il futuro e distinguere vero e falso, odio e amore, realtà e sogno. Solo allora il velo che offusca il suo destino si solleverà.
(Ed. Garzanti; Narratori Moderni)

Bibliografia Brunonia Barry

Lascia un commento

*
To prove that you're not a bot, enter this code
Anti-Spam Image