Informativa


Lettere 1932-1981 – John Fante

Incipit Lettere 1932-1981

Cara Mamma:
La tua lettera mi è piaciuta moltissimo, specialmente la foga che metti quando parli della “vecchia gallina” che io sono sul punto di “sposare”. Non c’è bisogno che ti preoccupi o che ti agiti, Mamma, io non sposerò nessuna donna di trent’anni né di ventitré, e questo per moltissime ragioni. Anche se potessi mantenere una moglie non ne vorrei una in giro per casa. Ho visto troppo della vita matrimoniale per poter cambiare l’idea che ne ho, ovvero che si tratti di una faccenda estremamente complessa, che non vale la candela. Peggio ancora, non sono proprio il tipo che si dovrebbe sposare. Si dà il caso che io sappia di essere troppo simile a papà per poter veramente apprezzare una moglie e i sacrifici che fa per il marito e i figli. Dunque non preoccuparti. Non mi sposo.

Incipit tratto da:

  • Titolo: Lettere. 1932-1981
  • Autore: John Fante/ A cura di Seamus Cooney
  • Traduzione: Alessandra Osti
  • Titolo originale: Selected Letters. 1932-1981
  • Casa editrice: Edizioni Fazi

Lettere 1932-1981 - John Fante

Bibliografia Jhon Fante

Lascia un commento

*
To prove that you're not a bot, enter this code
Anti-Spam Image