Informativa


Il mambo degli orsi – Joe R. Lansdale

Incipit Il mambo degli orsi

Quando arrivai da Leonard, la sera della vigilia di Natale, sullo stereo di casa sua c’erano i Kentucky Headhunters a tutto volume che cantavano the Ballad of Davy Crockett, e Leonard, come per una sorta di celebrazione natalizia, stava appiccando il fuoco ancora una volta alla casa accanto.
Mi auguravo che avesse smesso di farlo. La prima volta l’avevo aiutato, la seconda volta l’aveva fatto per conto suo, e ora eccomi presente alla terza, in macchina. Il tutto avrebbe avuto un’aria dannatamente sospetta, quando fossero arrivati gli sbirri. Qualcuno aveva già telefonato. Molto probabilmente erano stati gli stronzi da dentro la casa. Lo sapevo perché potevo sentire le sirene in lontananza.
Il ragazzo di Leonard, Raul, era sulla veranda, con le mani conficcate nelle tasche dell’impermeabile, a osservare l’incendio e il pestaggio che avvenivano poco distante; era agitatissimo, come un predicatore metodista in visita che si e appena reso conto che il capofamiglia si è pappato l’ultima coscia di pollo fritto.

Incipit tratto da:

    • Titolo: Il mambo degli orsi
    • Autore: Joe R. Lansdale
    • Traduzione: Stefano Massaron
    • Titolo originale: Two-Bear Mambo
    • Casa editrice: Einaudi

Bibliografia essenziale di Joe R. Lansdale

Il mambo degli orsi di Joe R. Lansdale

Incipit Two Bear Mambo

When I got over to Leonard’s Christmas Eve night, he had the Kentucky Headhunters turned way up over at his place, and they were singing “The Ballad of Davy Crockett,” and Leonard, in a kind of Christmas celebration, was once again setting fire to the house next door.
I wished he’d quit doing that. I’d helped him the first time, he’d done it the second time on his own, and now here I was third time out, driving up. It was going to look damn suspicious when the cops got here. Someone had already called in. Most likely the assholes in the house. I knew that because I could hear sirens.
Leonard’s boyfriend, Raul, was on the front porch of Leonard’s house, his hands in his coat pockets, looking over at the burning and the ass-whipping that was taking place, and he was frantic, like a visiting Methodist preacher who’d just realized the head of the household had scooped up the last fried chicken leg.

Incipit tratto da:

  • Title: Two Bear Mambo
  • Author: Joe R. Lansdale
  • Publisher:
  • Language: English

Quarta di copertina / Trama
Leonard è un grintoso omosessuale di colore, Hap un bianco malinconico e pacioso. Insieme formano una coppia di investigatori/avventurieri al fulmicotone. Questa volta, per evitare a Leonard qualche nottata di prigione dopo che ha dato fuoco alla casa dei vicini, i due si mettono sulla pista dell’avvocato Florida Grange, attuale compagna del capo della polizia ed ex ragazza di Hap. Florida è scomparsa mentre stava cercando di scoprire la verità sulla morte in prigione del figlio di un leggendario musicista blues. Le tracce della ragazza conducono a Grovetown, una cittadina texana dove spadroneggia un gruppo legato al Ku-Klux-Klan, e dove i due investigatori capiscono subito di non essere i benvenuti…
Un romanzo avvincente dalla prima all’ultima pagina, sorretto da un’incredibile sequenza di irresistibili trovate e da uno stile scoppiettante, che strappa di continuo nuove risate, senza per questo alleggerire la cupa tensione che fissa gli avvenimenti in un incubo impossibile da dimenticare. Un capolavoro del noir contemporaneo «made in Usa» che è già un classico internazionale.
(Ed. Einaudi; Stile Libero Noir)

Bibliografia essenziale di Joe R. Lansdale

Lascia un commento

*
To prove that you're not a bot, enter this code
Anti-Spam Image