Informativa


Il master di Ballantrae – Robert Louis Stevenson

Incipit Il master di Ballantrae

Un veritiero e compiuto resoconto degli stranissimi casi ch’io son per narrare è cosa che la gente brama da tempo e che stimolerà di sicuro la pubblica curiosità. La sorte volle che io fossi intimamente connesso colle vicende dei Duries della penultima generazione; e non esiste altra persona al mondo, capace quanto me di chiarire certi fatti, o altrettanto desiderosa di riferirli fedelmente.Ebbi motivo di conoscere bene Sua signoria; ho in mia mano una memoria autentica di vari incidenti segreti della vita; fui pressoché solo ad accompagnarlo nella sua ultima traversata; presi parte a quell’invernale peregrinazione sulle sue tracce, la quale ha dato origine a tante dicerie; e mi trovai presente alla morte di lui. Quanto al defunto Lord Durrisdeer, l’ho servito e amato per circa vent’anni, stimandolo ognor più, via via che imparavo a conoscerlo meglio. D’altronde, non mi par lecito portar meco nella tomba la mia conoscenza dei fatti: debbo rivelare la verità in omaggio alla memoria di sua eccellenza e, quando avrò soddisfatto quest’obligo, la mia vecchiaia trascorrerà più tranquilla. e la mia testa canuta riposerà meglio sul capezzale.

Incipit tratto da:

    • Titolo: Il master di Ballantrae
    • Autore: Robert Louis Stevenson
    • Traduzione: Giulia Celenza
    • Titolo originale: The master of Ballantrae
    • Casa editrice: Mondadori

Bibliografia Robert L. Stevenson

Il master di Ballantrae - Robert L. Stevenson
Incipit The master of Ballantrae

The full truth of this odd matter is what the world has long been looking for, and public curiosity is sure to welcome. It so befell that I was intimately mingled with the last years and history of the house; and there does not live one man so able as myself to make these matters plain, or so desirous to narrate them faithfully. I knew the Master; on many secret steps of his career I have an authentic memoir in my hand; I sailed with him on his last voyage almost alone; I made one upon that winter’s journey of which so many tales have gone abroad; and I was there at the man’s death. As for my late Lord Durrisdeer, I served him and loved him near twenty years; and thought more of him the more I knew of him. Altogether, I think it not fit that so much evidence should perish; the truth is a debt I owe my lord’s memory; and I think my old years will flow more smoothly, and my white hair lie quieter on the pillow, when the debt is paid.

Incipit tratto da:

    • Title: The master of Ballantrae: a winter’s tale
    • Author: Robert Louis Stevenson
    • Publisher: eBooks@Adelaide
    • Language: English

Bibliografia Robert L. Stevenson