Informativa


Il mistero di Mangiabarche – Massimo Carlotto

Incipit Il Mistero Di Mangiabarche

Il primo raggio di sole riuscì a penetrare il fitto intreccio di rami di pini, lecci secolari e illuminò debolmente la sagoma di un capriolo finemente cesellata sulla culatta di un fucile. L’uomo che lo imbracciava vi batté sopra l’unghia dell’indice per attirare la mia attenzione.

Incipit tratto da:

    • Titolo: Il mistero di Mangiabarche
    • Autore: Massimo Carlotto
    • Casa editrice: E/O

Bibliografia Massimo Carlotto

Il mistero di Mangiabarche di Massimo Carlotto

Quarta di copertina / Trama
Seconda puntata delle avventure dell’Alligatore, ovvero Marco Buratti, investigatore non violento che ama il blues e beve Calvados. La sua sfiducia nella giustizia italiana (è stato condannato ingiustamente a sette anni di carcere) fa si che preferisca farsi aiutare da un malavitoso di vecchio stampo come il suo amico Beniamino Rossini, piuttosto che ricorrere ai giudici e poliziotti. Stavolta la vicenda si svolge tra la Sardegna e la Corsica: l’Alligatore ha ricevuto un incarico assai delicato, ovvero “rognoso”, che lo porterà a uno scontro senza esclusione di colpi con una banda criminale di eterogenea composizione – ex agenti dei servizi segreti italiani e francesi, trafficanti di droga e avvocati corrotti assoldati per stroncare l’indipendentismo corso.
(Ed. e/o; Tascabili)

Bibliografia Massimo Carlotto

Lascia un commento

*
To prove that you're not a bot, enter this code
Anti-Spam Image