Informativa


Montedidio – Erri De Luca

Incipit Montedidio

“‘A iurnata è ‘nu muorzo,” la giornata è un morso, è la voce di mast’Errico sulla porta della bottega. Io stavo già là davanti da un quarto d’ora per cominciare bene il primo giorno di lavoro. Lui arriva alle sette, tira la serranda e dice la sua frase d’incoraggiamento: la giornata è un morso, è corta, diamoci da fare. Ai vostri comandi, gli rispondo, e così è andata. Oggi scrivo la prima notizia per tenere conto dei nuovi giorni. Non stò più a scuola. Ho fatto tredici anni e babbo mi ha messo a lavorare. […]

Incipit tratto da:

    • Titolo: Montedidio
    • Autore: Erri De Luca
    • Casa editrice: Feltrinelli

Bibliografia Erri De Luca

Montedidio di Erri De Luca

Quarta di copertina / Trama
Non è Gerusalemme, è Napoli, è un suo quartiere dal nome solenne e abusivo, Montedidio, dove frigge la vita di una folle densa e dove neanche i morti se ne stanno quieti.
A tredici anni un ragazzino impara il lavoro, l’italiano e l’ammore, quello con doppia emme.
Si allena in segreto a far volare un magico pezzo di legno.
A un suo amico, un vecchio calzolaio ebreo piovuto dal Nord Europa, arriva finalmente a scadenza una profezia, sotto la specie di un battito di ali.
Protagonista e un luogo, Montedidio, un rilievo di tufo abitato da millenni, stratificato a ossa e ceneri vulcaniche.
Dall’alto di un suo tetto la mezzanotte di capodanno esplode con un cratere, libera voli, spalanca precipizi.
(Ed. Feltrinelli; I Narratori)

Bibliografia Erri De Luca

Lascia un commento

*
To prove that you're not a bot, enter this code
Anti-Spam Image