Musica – Yukio Mishima

Da quando ho aperto il mio studio al quarto piano di un edificio di Hibiya sono già passati cinque anni

Incipit Musica

Da quando ho aperto il mio studio al quarto piano di un edificio di Hibiya sono già passati cinque anni. La professione di psicoanalista all’inizio era quasi per nulla conosciuta, ma a poco a poco è diventata più nota; naturalmente non si può paragonare con la popolarità che gode in America, ma il fatto che adesso io possa permettermi di pagare un costoso affitto per uno studio in centro, è il simbolo di un’acquisizione di status non solo per me, ma per tutti coloro che lavorano in questo settore.

Incipit tratto da:
Titolo: Musica
Autore: Yukio Mishima
Traduzione: Emanuele Ciccarella
Titolo originale: Ongaku
Casa editrice: Feltrinelli

Bibliografia di Yukio Mishima

Musica di Yukio Mishima
Quarta di copertina / Trama

Un giorno d’autunno, alla porta del dottor Shiomi Kazunori, uno psicananlista che da cinque anni ha aperto uno studio a Hibiya, si presenta un’affascinante ragazza di nome Reiko, che lo informa di non riusire a sentire la musica. Da qui si sviluppa un’intricata vicenda in cui i molteplici tentativi di risalire alla causa del problema (la musica è una metafora dell’orgasmo) vengono descritti con una suspence da romanzo giallo.
(Ed. Feltrinelli; U.E.)

Cronologia opere di Yukio Mishima