Informativa


La resa dei conti – Saul Bellow

Incipit La resa dei conti

Quando si trattava di nascondere le proprie preoccupazioni Tommy Wilhelm non era da meno di chiunque altro. Così credeva lui, almeno, e c’era un certo numero di fatti a dargli ragione. Un tempo aveva fatto l’attore – no, non proprio l’attore, la comparsa – e sapeva cosa volesse dire recitare. Inoltre fumava il sigaro, e quando un uomo fuma il sigaro e porta il cappello ha un vantaggio sugli altri: è più difficile capire di che umore è.

Incipit tratto da:

    • Titolo: La resa dei conti
    • Autore: Saul Bellow
    • Traduzione: Floriana Bossi
    • Titolo originale: Seize the Day
    • Casa editrice: Mondadori

Bibliografia di Saul Bellow

La resa dei conti di Saul Bellow
Incipit Seize the Day

When it came to concealing his troubles, Tommy Wilhelm was not less capable than the next fellow. So at least he thought, and there was a certain amount of evidence to back him up. He had once been an actor—no, not quite, an extra—and he knew what acting should be. Also, he was smoking a cigar, and when a man is smoking a cigar, wearing a hat, he has an advantage; it is harder to find out how he feels.

Incipit tratto da:

  • Title: Seize the Day
  • Author: Saul Bellow
  • Publisher: Penguin Classics
  • Language: English

Quarta di copertina / Trama
Tommy Wilhelm, il protagonista di La resa dei conti, è certamente uno dei personaggi più riusciti di Saul Bellow e della letteratura americana contemporanea. Uomo debole e impulsivo, sospinto da eventi incalzanti che non riesce a comprendere appieno – la separazione dalla moglie, il difficile rapporto col padre -, Tommy è soffocato da un nodo di rivolta e dolore che non sa esprimere, e in questa sua accorta impotenza diventa, pagina dopo pagina, il commovente campione di una lotta contro un mondo opprimente e privo di amore. È così che una giornata qualunque a New York, tra un grande albergo, una caffetteria e la sala della Borsa, diventa per questo umanissimo personaggio l’occasione per il bilancio di un’intera esistenza. L’esistenza di uno, per usare le stesse parole di Bellow, “che nella sua vita ha sbagliato tutto”.
(Ed. Mondadori; Oscar Scrittori del Novecento)

Bibliografia di Saul Bellow