Informativa


Racconti sardi – Grazia Deledda

Incipit Racconti sardi

Potevano essere le undici quando la piccola Gabina si svegliò nel gran letto di legno della stanza di sopra, ove dormiva sempre con la sua mamma che le voleva tanto bene.
Ma quella notte la mamma non le stava allato. Perché dunque non c’era? Per quanto Gabina stendesse le sue manine da tutte le parti del gran letto di legno non poteva trovare la sua mamma. Solo le lenzuola fredde come il vento, solo i guanciali di percalle rosso; null’altro!
Dove era dunque la mamma? Gabina si coricava e levava sempre insieme a lei; mai s’era trovata sola in letto, così nel gran letto freddo nell’oscurità della notte spaventosa.
(Di Notte)

Incipit tratto da:

    • Titolo: Racconti sardi
    • Autrice: Grazia Delledda
    • Casa editrice: Giuseppe Dessì

Bibliografia di Grazia Deledda

Racconti sardi di Grazia Deledda

Lascia un commento

*
To prove that you're not a bot, enter this code
Anti-Spam Image