Resti umani – Kathy Reichs

Incipit Resti umani

Si chiamava Emily Anne. Nove anni, riccioli neri, ciglia lunghe, pelle ambrata. I lobi forati da due anellini d’oro. La fronte da due proiettili di Cobray semiautomatica calibro nove.

Incipit tratto da:

    • Titolo: Resti umani
    • Autrice: Kathy Reichs
    • Traduzione: Alessandra Emma Gigheddu
    • Titolo originale: Deadly Decisions
    • Casa editrice: Rizzoli

Bibliografia Kathy Reichs

Resti umani - Kathy Reichs

Incipit Deadly Decisions

Her name was Emily Anne. She was nine years old, with black ringlets, long lashes, and caramel-colored skin. Her ears were pierced with tiny gold loops. Her forehead was pierced by two slugs from a Cobra 9-mm semiautomatic.

Incipit tratto da:

  • Title: Deadly Decisions
  • Author: Kathy Reichs
  • Publisher: Simon & Schuster
  • Language: English

Quarta di copertina / Trama
A Montréal è in corso una guerra tra bande di bikers, teppisti in motocicletta, che si uccidono tra loro per il controllo del traffico della droga. Nel corso di uno scontro un proiettile vagante uccide una bambina, di nove anni. La città è sconvolta e Tempe Brennan, antropologa forense, decide di unirsi alla squadra speciale formata dalla polizia per arrestare questa spirale di sangue. Ma quando nel corso di un sopralluogo in un covo di bikers viene ritrovato uno scheletro appartenente a una giovane donna per Tempe Brennan ha inizio un nuovo viaggio nell’incubo.
(Ed. Rizzoli; BUR Narrativa)

Bibliografia Kathy Reichs