Informativa


La storia dei sogni danesi – Peter Høeg

Incipit La storia dei sogni danesi

Carl Laurds nasce a Mørkhøj in una notte di capodanno – è stato impossibile scoprire chi fossero i suoi genitori – e poco dopo viene adottato dall’amministratore della tenuta. A quell’epoca sono almeno duecento anni che la proprietà si barrica contro il progresso dietro un muro altissimo, sormontato da punte di ferro, le cui grigie pietre di calcaree sono incrostate dai resti fossili di animali vissuti nel fango. Tale muro circonda le terre e gli edifici del castello che, costruiti con la stessa pietra, sono protetti anche da un fossato nelle cui acque verdastre, d’estate, si possono scorgere i pesci-siluro, grandi come alligatori e immobili sulla superficie, scintillare nella scarsa luce che riesce a oltrepassare il muro.

Incipit tratto da:

  • Titolo: La storia dei sogni danesi
  • Autore: Peter Høeg
  • Traduzione: Bruno Berni
  • Titolo originale: Forestilling om det tyvende århundrede
  • Casa editrice: Mondadori

Bibliografia Peter Høeg

La storia dei sogni danesi di Peter Hoeg

Quarta di copertina / Trama
Nel Cinquecento il conte di Mørkhøi, studiando le predizioni di Paracelso, scopre che il corso della storia porrà fine all’aristocrazia. Incapace di accettare questo pensiero, il conte decide di arrestare il flusso del tempo, bloccando tutti gli orologi del suo castello. Il piano sembra riuscire visto che l’aristocratico è ancora vivo per festeggiare il capodanno del 1900. Ma, in quella stessa notte, nasce anche l’uomo destinato a rimettere in moto la storia.
(Ed. Mondadori; Oscar BestSellers)

Bibliografia Peter Høeg

Lascia un commento

*
To prove that you're not a bot, enter this code
Anti-Spam Image