Sara; Il prezzo della verità: Le Vendicatrici – M. Carlotto e M. Videtta

Incipit Sara; Il prezzo della verità

«Perfetto», si disse Giorgio Manfellotti contemplando soddisfatto la tavola apparecchiata per due,con la tovaglia di lino comprata in Lituania e il runner verde perfettamente coordinato, posate thai in ottone disegnate a forma di bambú, candele intonate, il divano in pelle ricoperto di cuscini etnici. Azionò il telecomando dell’impianto stereo e la voce di Robert Plant che cantava Our Song , versione inglese di La musica è finita, irruppe rimbalzando sulle pareti insonorizzate. Regolò il volume sulla tacca che, come aveva già sperimentato in precedenza, corrispondeva alla soglia fra il sottofondo inutile e l’ascolto forzato. Consultò il cronometro da polso: dieci minuti alle nove.Era proprio curioso di scoprire fin dove avrebbe potuto spingersi con Sara.

Incipit tratto da:
Titolo: Sara; Il prezzo della verità Le Vendicatrici
Autori: Massimo Carlotto e Marco Videtta
Casa editrice: Einaudi

Bibliografia Massimo Carlotto

Copertina di Sara. Il prezzo della verità di Massimo Carlotto e Marco Videtta
Quarta di copertina / Trama

Fare arrabbiare una donna è pericoloso. Farne arrabbiare quattro è da pazzi.
Sullo sfondo della Roma di oggi, corrotta e criminale, quattro donne diversissime tra loro decidono di ribellarsi al destino imposto da uomini malvagi e sbagliati. Per riscattare le loro vite dovranno diventare Le Vendicatrici.
Sara non si ferma davanti a nulla e a nessuno per dare la caccia a chi ha distrutto la sua esistenza. Non esita ad allontanarsi dalla legalità e a trasgredire le regole. Ma presto si renderà conto che non esistono vendette pulite, vendette che non lasciano in bocca il sapore del rimorso.
(Ed. Einaudi; Stile Libero Big)

Indice cronologico opere Massimo Carlotto