Storia di un corpo – Daniel Pennac

Incipit Storia di un corpo

3 agosto 2010
Cara Lison

sei appena tornata dal mio funerale, ed eccoti a casa, un po’ tristanzuola, anche se c’è Parigi che ti aspetta, e gli amici, l’atelier, qualche tela rimasta in sospeso, i tuoi mille progetti, fra cui le scenografi e per l’Opéra, le tue passioni politiche, il futuro delle gemelle, la vita, la tua vita. Sorpresa: al tuo arrivo una lettera del notaio R. ti annuncia in termini burocratici che il suddetto detiene un pacco di tuo padre destinato a te. Caspita, un regalo post mortem di papà! Ovviamente ti precipiti. E quel che il notaio ti consegna è davvero uno strano regalo: niente meno che il mio corpo! Non il mio corpo in carne e ossa, ma il diario che di esso ho tenuto all’insaputa di tutti nell’arco della mia vita.

Incipit tratto da:

    • Titolo: Storia di un corpo
    • Autore: Daniel Pennac
    • Traduzione: Yasmina Melaouah
    • Titolo originale: Journal d’un corps
    • Casa editrice: Feltrinelli

Bibliografia Daniel Pennac

Copertine di Storia di un corpo di Daniel Pennac

Incipit Journal d’un corps

Ma chère Lison,
Te voilà revenue de mon enterrement, rentrée chez toi, tristounette forcément, mais Paris t’attend, tes amis, ton atelier, quelques toiles en souffrance, tes projets nombreux, dont celui de ton décor pour l’Opéra, tes fureurs politiques, l’avenir des jumelles, la vie, ta vie. Surprise, à ton arrivée une lettre de maître R. t’annonce en termes notariaux qu’il détient par-devers lui un paquet de ton père à toi destiné. Bigre, un cadeau post mortem du papa! Tu y cours, bien sûr. Et c’est un drôle de présent que te remet le notaire: rien de moins que mon corps! Non pas mon corps en chair et en os, mais le journal que j’en ai tenu en douce ma vie durant.

Incipit tratto da:
Titre: Journal d’un corps
Auteur: Daniel Pennac
Editeur: Gallimard
Langue: Français

Quarta di copertina / Trama

3 agosto 2010. Tornata a casa dopo il funerale del padre, Lison si vede consegnare un pacco, un regalo post mortem del defunto genitore: è un curioso diario del corpo che lui ha tenuto dall’età di dodici anni fino agli ultimi giorni della sua vita. Al centro di queste pagine regna, con tutta la sua fisicità, il corpo dell’io narrante che ci accompagna nel mondo, facendocelo scoprire attraverso i sensi: la voce stridula della madre anaffettiva, l’odore dell’amata tata Violette, il sapore del caffè di cicoria degli anni di guerra, il profumo asprigno della merenda povera a base di pane e mosto d’uva. Giorno dopo giorno, con poche righe asciutte o ampie frasi a coprire svariate pagine, il narratore ci racconta un viaggio straordinario, il viaggio di una vita, con tutte le sue strepitose scoperte, con le sue grandezze e le sue miserie: orgasmi potenti come eruzioni vulcaniche e dolori brucianti, muscoli felici per una lunga camminata attraverso Parigi e denti che fanno male, evacuazioni difficili e meravigliose avventure del sonno.
Con la curiosità e la tenerezza del suo sguardo attento, con l’amore pudico con cui sempre osserva gli uomini, Pennac trova qui le parole giuste per raccontare la sola storia che ci fa davvero tutti uguali: grandiose e vulnerabili creature umane. (Ed. Feltrinelli)

Indice cronologico opere Daniel Pennac

Daniel Pennac – Opere – Bibliografia

Daniel Pennac
nato nel 1944 a Casablanca (Marocco) vive in Francia

Bibliografia di Daniel Pennac

Opere di Daniel Pennac pubblicate in Italia:
    • Abbaiare stanca
      Data di pubblicazione: 1982 (In Italia 1993)
      Titolo originale: Cabot-Caboche [Rag.]
    • L’occhio del lupo
      Data di pubblicazione: 1984 (In Italia 1993)
      Titolo originale: L’Œil du loup [Rag.]
    • Il paradiso degli orchi
      Data di pubblicazione: 1985 (In Italia 1991)
      Titolo originale: Au bonheur des ogres [Malaussène]
    • La fata carabina
      Data di pubblicazione: 1987 (In Italia 1992)
      Titolo originale: La fée carabine [Malaussène]
    • La prosivendola
      Data di pubblicazione: 1989 (In Italia 1990)
      Titolo originale: La Petite Marchande de prose [Malaussène]
    • Le Vacanze (Con Robert Doisneau)
      Data di pubblicazione: 1991 (In Italia 2001)
      Titolo originale: Les Grandes Vacances [Ill.]
    • Come un romanzo
      Data di pubblicazione: 1992 (In Italia 1993)
      Titolo originale: Comme un roman [Sag.]
    • L’evasione di Kamo
      Data di pubblicazione: 1992 (In Italia 1995)
      Titolo originale: L’Évasion de Kamo [Kamo]
    • Io e Kamo
      Data di pubblicazione: 1992 (In Italia 1995)
      Titolo originale: Kamo et moi [Kamo]
    • Kamo: l’agenzia Babele
      Data di pubblicazione: 1992 (In Italia 1994)
      Titolo originale: Kamo: L’agence Babel [Kamo]
    • Vita di famiglia (Con Robert Doisneau)
      Data di pubblicazione: 1993 (In Italia 2017)
      Titolo originale: La vie de famille [Ill.]
    • Kamo: l’idea del secolo
      Data di pubblicazione: 1993 (In Italia 1996)
      Titolo originale: Kamo: l’idée du siècle [Kamo]
    • Signor Malaussène
      Data di pubblicazione: 1995
      Titolo originale: Monsieur Malaussène [Malaussène]
    • Ultime notizie dalla famiglia
      (Signor Malaussène a Teatro – Cristianos Y Moros)
      Data di pubblicazione: 1996 (In Italia 1997)
      Titolo originale: Monsieur Malaussène au théâtre – Des chrétiens et des Maures [Malaussène]
    • Signori bambini
      Data di pubblicazione: 1997 (In Italia 1998)
      Titolo originale: Messieurs les enfants [Rom.]
    • La passione secondo Thérèse
      Data di pubblicazione: 1998
      Titolo originale: (La Passion Selon Thérèse 1998) Aux fruits de la passion 1999 [Malaussène]
    • Guardiani e traghettatori
      Data di pubblicazione: 2000
      Titolo originale: Gardiens et passeurs [Rac.]
    • Ecco la storia
      Data di pubblicazione: 2003
      Titolo originale: Le Dictateur et le hamac [Rom.]
    • La lunga notte del dottor Galvan
      Data di pubblicazione:2003 (In Italia 2005)
      Titolo originale: Ancien malade des hôpitaux de Paris [Rom.]
    • Grazie
      Data di pubblicazione: 2004
      Titolo originale: Merci [Rom.]
    • Sahara
      Data di pubblicazione: In Italia 2005
      Titolo originale: Sahara [Rag.]
    • L’avventura teatrale: Le mie italiane
      Data di pubblicazione: 2006 (In Italia 2007)
      Titolo originale: Merci; Suivi de Mes italiennes et de Merci Adaptation théâtrale [T.]
    • Diario di scuola
      Data di pubblicazione: 2007 (In Italia 2008)
      Titolo originale: Chagrin d’école [Sag.]
    • Scrivere
      Data di pubblicazione: In Italia 2008
      Titolo originale: Écrire [Sag.]
    • Storia di un corpo
      Data di pubblicazione: 2012
      Titolo originale: Journal d’un corps
    • Ernest e Celestine
      Data di pubblicazione: 2012 (In Italia 2013)
      Titolo originale: Le roman d’Ernest et Célestine [Rag.]
    • L’amico scrittore: conversazione con Fabio Gambaro
      Data di pubblicazione: In Italia 2015
    • Una lezione d’ignoranza
      Data di pubblicazione: In Italia 2015
      Titolo originale: Une leçon d’ignorance
    • Il caso Malaussène. Mi hanno mentito
      Data di pubblicazione: 2017
      Titolo originale: Le cas Malaussène 1. Ils m’ont menti[Malaussène]
    • Mio fratello
      Data di pubblicazione: 2018
      Titolo originale: Mon frère
Copertine della biliografia di Daniel Pennac

Aggiornato Novembre 2018

Abbaiare stanca – Daniel Pennac

Incipit Abbaiare stanca

«Innanzitutto quando si è un randagio, non si fanno tante storie!»
È la Spepa che squittisce. Ha una voce terribilmente acuta. Le parole rimbalzano contro i muri, il soffitto e il pavimento della cucina. Si mescolano al tintinnio delle stoviglie. Troppo rumore. Il Cane non ci capisce un’acca. Si limita ad appiattire le orecchie aspettando che passi. E poi ne ha sentite di peggiori. Che gli dia del randagio non lo tocca poi tanto. Sì, è stato un randagio, e allora? Non se n’è mai vergognato. Le cose stanno così. Ma santo cielo, com’è acuta la voce della Spepa. E quanto parla! Se non avesse bisogno delle quattro zampe per reggersi dignitosamente in piedi, il Cane si tapperebbe le orecchie con le zampe davanti. Ma si è sempre rifiutato di scimmiottare gli uomini.

Incipit tratto da:

    • Titolo: Abbaiare stanca
    • Autore: Daniel Pennac
    • Traduzione: Cristina Palomba
    • Titolo originale: Cabot-Caboche
    • Casa editrice: Salani

Bibliografia Daniel Pennac

Copertine di Abbaiare stanca di Daniel Pennac

Indice cronologico opere Daniel Pennac