L’eroe discreto – Mario Vargas Llosa

Quella mattina Felícito Yanaqué, proprietario della empresa de Transportes Narihualá, come tutti i giorni da lunedì a sabato uscì di casa alle sette e mezzo precise

Incipit L’eroe discreto

Quella mattina Felícito Yanaqué, proprietario della empresa de Transportes Narihualá, come tutti i giorni da lunedì a sabato uscì di casa alle sette e mezzo precise, dopo aver fatto mezz’ora di qi gong, una doccia fredda ed essersi preparato la solita colazione: caffè con latte di capra e pane tostato con burro e qualche goccia di miel di chancaca. viveva nel centro di Piura, e in calle Arequipa era ormai scoppiato il trambusto cittadino, i marciapiedi alti erano pieni di gente che andava in ufficio, al mercato o a portare i bambini a scuola. Qualche devota si avviava verso la cattedrale per la messa delle otto. I venditori ambulanti pubblicizzavano a squarciagola melcochas, lecca-lecca, chifles, empanadas e leccornie d’ogni sorta, e all’angolo, sotto la gronda della casa coloniale, si era già sistemato il cieco Lucindo, con il barattolino per le elemosine accanto ai piedi. Tutto come ogni giorno, da tempo immemorabile.

Incipit tratto da:
Titolo: L’eroe discreto
Autore: Mario Vargas Llosa
Traduzione: Federica Niola
Titolo originale: El héroe discreto
Casa editrice: Einaudi

Bibliografia Mario Vargas Llosa

Copertine di L’eroe discreto di Mario Vargas Llosa

Incipit El héroe discreto

Felícito Yanaqué, dueño de la Empresa de Transportes Narihualá, salió de su casa aquella mañana, como todos los días de lunes a sábado, a las siete y media en punto, luego de hacer media hora de Qi Gong, darse una ducha fría y prepararse el desayuno de costumbre: café con leche de cabra y tostadas con mantequilla y unas gotitas de miel de chancaca. Vivía en el centro de Piura y en la calle Arequipa había ya estallado el bullicio de la ciudad, las altas veredas estaban llenas de gente yendo a la o?cina, al mercado o llevando los niños al colegio. Algunas beatas se encaminaban a la catedral para la misa de ocho. Los vendedores ambulantes ofrecían a voz en cuello sus melcochas, chupetes, chi?es, empanadas y toda suerte de chucherías y ya estaba instalado en la esquina, bajo el alero de la casa colonial, el ciego Lucindo, con el tarrito de la limosna a sus pies. Todo igual a todos los días, desde tiempo inmemorial.

Incipit tratto da:
Título : El héroe discreto
Autor : Mario Vargas Llosa
Editor : Alfaguara
Lengua : Español
Quarta di copertina / Trama

Quando riceve una lettera di minaccia con un ragnetto al posto della firma, Felícito Yanaqué non perde tempo e va alla polizia di Piura a sporgere denuncia. È proprietario di una ditta di trasporti, ha una moglie, due figli, e una giovane amante di nome Mabel: ha faticato troppo per lasciare che qualcuno gli porti via tutto e, soprattutto, se c’è qualcosa che lo spaventa non sono certo i ricatti, ma il disonore, piuttosto. A Lima, intanto, Rigoberto, a un passo dalla pensione, viene chiamato a fare da testimone a Ismael, il suo datore di lavoro che sposerà in gran segreto la domestica Armida, per impedire che il suo patrimonio venga dilapidato dai figli. Al ritorno dal viaggio di nozze, però, Ismael muore e Armida, spaventata dalle pressioni degli eredi, scappa a Piura, dalla sorella. Sta a Rigoberto mantenere la promessa fatta da testimone e sistemare la faccenda. Due storie dall’incastro perfetto, con dialoghi leggeri e gustosi, in cui si riaffacciano personaggi memorabili che il lettore riconoscerà senz’altro (il sergente Lituma de La casa verde o Rigoberto di Elogio della matrigna), e in cui Mario Vargas Llosa ritorna al suo Perú, terra di segreti e scontri tra generazioni, di poesia e di miseria, con un romanzo avvincente che straripa di maestria narrativa e – come disse Cortázar – di «un lusso romanzesco che induce uno stato prossimo all’ipnosi».
(Ed. Einaidi; Supercoralli)

Indice cronologico opere Mario Vargas Llosa

Mario Vargas Llosa – Opere – Bibliografia

Mario Vargas Llosa
nato nel 1936 a Arequipa (Perù)
Premio Nobel per la letteratura 2010

Bibliografia di Mario Vargas Llosa

Opere di Mario Vargas Llosa pubblicate in Italia:
  • Contro vento e marea
    (4 volumi:Epitaffio per un impero culturale; La letteratura è fuoco; Gioco senza regole; La logica del terrore)
    Data di pubblicazione: 1962-1990 (In Italia 2011)
    Titolo originale: Contra viento y marea [S.]
  • La città e i cani
    Data di pubblicazione: 1963 (In Italia 1967)
    Titolo originale: La ciudad y los perros [R.]
  • La casa verde
    Data di pubblicazione: 1966 (In Italia 1970)
    Titolo originale: La casa verde[R.]
  • I cuccioli
    Data di pubblicazione: In Italia 1978
    Titolo originale: Los cachorros(1959) [Rac.]
  • Conversazione nella Cattedrale / Conversazione nella “Catedral”
    Data di pubblicazione: 1969 (In Italia 1971)
    Titolo originale: Conversación en La Catedral [R.]
  • Pantaleón e le visitatrici
    Data di pubblicazione: 1973 (In Italia 1975)
    Titolo originale: Pantaleón y las visitadoras [R.]
  • La zia Julia e lo scribacchino
    Data di pubblicazione: 1977 (In Italia 1979)
    Titolo originale: La tía Julia y el escribidor [R.]
  • La guerra alla fine del mondo
    Data di pubblicazione: 1981 (In Italia 1983)
    Titolo originale:La guerra del fin del mundo [R.]
  • L’orgia perpetua: Flaubert e Madame Bovary
    Data di pubblicazione: 1975 (In Italia 1986)
    Titolo originale: La orgía perpetua. Flaubert y Madame Bovary[S.]
  • Tra Sartre e Camus
    Data di pubblicazione: 1981 (In Italia 2010)
    Titolo originale: Entre Sartre y Camus [S.]
  • Kathie e l’ippopotamo
    Data di pubblicazione: 1983 (In Italia 1987)
    Titolo originale: Kathie y el hipopótamo [T.]
  • Storia di Mayta
    Data di pubblicazione: 1984 (In Italia 1985)
    Titolo originale: Historia de Mayta [R.]
  • Chi ha ucciso Palomino Molero?
    Data di pubblicazione: 1986 (In Italia 1987)
    Titolo originale: ¿Quién mató a Palomino Molero? [R.]
  • La chunga
    Data di pubblicazione: 1986 (In Italia 1987)
    Titolo originale: La chunga [T.]
  • Il narratore ambulante
    Data di pubblicazione: 1987 (In Italia 1989)
    Titolo originale: El hablador [R.]
  • Elogio della matrigna
    Data di pubblicazione: 1988 (In Italia 1990)
    Titolo originale: Elogio de la madrastra [R.]
  • La verità delle menzogne
    Data di pubblicazione: 1990 (In Italia 1992)
    Titolo originale: La verdad de las mentiras[S.]
  • Il caporale Lituma sulle Ande
    Data di pubblicazione: 1993 (In Italia 1995)
    Titolo originale: Lituma en los Andes [R.]
  • Il pesce nell’acqua
    Data di pubblicazione: 1993 (In Italia 1994)
    Titolo originale: El pez en el agua [Autob.]
  • Sfide alla libertà
    Data di pubblicazione: 1994 (In Italia 2011)
    Titolo originale: Desafíos a la libertad [S.]
  • I quaderni di don Rigoberto
    Data di pubblicazione: 1997
    Titolo originale: Los cuadernos de don Rigoberto [R.]
  • Lettere a un aspirante romanziere
    Data di pubblicazione: 1997 (In Italia 1998)
    Titolo originale: Cartas a un joven novelista [S.]
  • La festa del Caprone
    Data di pubblicazione: 2000
    Titolo originale: La Fiesta del Chivo [R.]
  • Letteratura e politica
    Data di pubblicazione: 2001 (In Italia 2005)
    Titolo originale: Literatura y política [S.]
  • La libertà selvaggia: diario dall’Iraq
    Data di pubblicazione: 2003 (In Italia 2004)
    Titolo originale: Diario de Irak [S.]
  • Il paradiso è altrove
    Data di pubblicazione: 2003
    Titolo originale: El Paraíso en la otra esquina [R.]
  • La tentazione dell’impossibile: Victor Hugo e I miserabili
    Data di pubblicazione: 2004 (In Italia 2011)
    Titolo originale: Victor Hugo: La tentación de lo imposible [S.]
  • Avventure della ragazza cattiva
    Data di pubblicazione: 2006
    Titolo originale: Travesuras de la niña mala [R.]
  • Israele Palestina: pace o guerra santa
    Data di pubblicazione: 2006 (In Italia 2009)
    Titolo originale: Israel Palestina: Paz o guerra santa [S.]
  • Appuntamento a Londra
    Data di pubblicazione: 2008 (In Italia 2009)
    Titolo originale: Al pie del Támesis [T.]
  • La letteratura è la mia vendetta (con Claudio Magris)
    Data di pubblicazione: 2009 (In Italia 2012)
    Titolo originale: La literatura es mi venganza [S.]
  • Elogio della lettura e della finzione
    Data di pubblicazione: 2010 (In Italia 2011)
    Titolo originale: Elogio de la lectura y la ficción [S.]
  • Il sogno del Celta
    Data di pubblicazione: 2010 (In Italia 2011)
    Titolo originale: El sueño del Celta [R.]
  • Alfonsino e la Luna
    Data di pubblicazione: 2010 (In Italia 2012)
    Titolo originale: Fonchito y la Luna [Rag.]
  • La civiltà dello spettacolo
    Data di pubblicazione: 2012 (In Italia 2013)
    Titolo originale: La civilización del espectáculo [S.]
  • L’eroe discreto
    Data di pubblicazione: 2013
    Titolo originale: El héroe discreto [R.]
  • Crocevia
    Data di pubblicazione: 2016
    Titolo originale: Cinco Esquinas [R.]
  • I racconti della peste
    Data di pubblicazione: 2015 (In Italia 2018)
    Titolo originale: Los cuentos de la peste [T.]
Copertine della Bibliografia di Mario Vargas Llosa

Aggiornato Dicembre 2018

Avventure della ragazza cattiva – Mario Vargas Llosa

Quella fu un’estate favolosa.

Incipit Avventure della ragazza cattiva

Quella fu un’estate favolosa. Venne Pérez Prado con l’orchestra di dodici professori ad animare i balli di carnevale del Club Terrazas de Miraflores e del Lawn Tenis di Lima, fu organizzato un campionato nazionale di mambo in plaza de Acho, che ottenne un grande successo malgrado la minaccia del cardinale Juan Gualberto Guevara, arcivescovo di Lima, di scomunicare tutte le coppie che vi avessero partecipato, e il mio quartiere, il Barrio Alegre delle strade miraflorine Diego Ferré, Juan Fanning e Colón, disputò olimpiadi di fulbito, di ciclismo, di atletica e di nuoto con il quartiere di calle San Martin, che, naturalmente, vincemmo.

Incipit tratto da:
Titolo: Avventure della ragazza cattiva
Autore: Mario Vargas Llosa
Traduzione: Travesuras de la niña mala
Titolo originale: Glauco Felici
Casa editrice: Einaudi

Bibliografia Mario Vargas Llosa

Copertine di Avventure della ragazza cattiva di Mario Vargas Llosa

Incipit Travesuras de la niña mala

Aquél fue un verano fabuloso. Vino Pérez Prado con su orquesta de doce profesores a animar los bailes de Carnevales del Club Terrazas de Miraflores y del Lawn Tenis, se organizó un campeonato nacional de mambo en la Plaza de Acho que fue un gran éxito pese a la amenaza del Cardenal Juan Gualberto Guevara, arzobispo de Lima, de excomulgar a todas las parejas participantes, y mi barrio, el Barrio Alegre de las calles miraflorinas de Diego Ferré, Juan Fanning y Colón, disputó unas olimpiadas de fulbito, ciclismo, atletismo y natación con el barrio de la calle San Martín, que, por supuesto, ganamos.

Incipit tratto da:
Título : Travesuras de la niña mala
Autor : Mario Vargas Llosa
Editor : Punto de Lectura
Lengua : Español
Quarta di copertina / Trama

«Io, in un impeto di confidenza, gli avevo appena
raccontato, senza dettagli e senza nomi, che da molti anni ero innamorato di una donna che appariva
e scompariva nella mia vita come un fuoco fatuo,
incendiandola di felicità per brevi periodi, e, dopo,
lasciandola secca, sterile, vaccinata nei confronti
di qualsiasi altro entusiasmo o amore».
Ricardo è irrimediabilmente innamorato di una
«ragazza cattiva». Lei trasforma la sua vita
in un inferno, ma in quell’inferno Ricardo trova
tutto ciò di cui dovrà vivere: passione, gioia, amicizia, follia, disperazione, sesso, delirio.
Un’indimenticabile storia d’amore, una passione estrema, percorre e stravolge la vita di Ricardo. Un racconto che inizia nel 1950, quando il giovane peruviano scopre di essere innamorato di una ragazza cattiva, una niña mala che lo fa impazzire con il suo charme, ma gli dice sempre di no. Le loro strade si separano, Ricardo realizza molto presto il suo sogno: andare a vivere a Parigi. Ma la niña mala riappare anche qui, in una nuova versione: è una militante del Mir in partenza per Cuba dove verrà addestrata alla guerriglia. Da allora, nella vita di Ricardo, si alternano il lavoro di interprete e i tormenti e le gioie che la ragazza cattiva gli infliggerà.
Ciò che cattura e trascina il lettore, in questa nuova prova di Vargas Llosa, è la capacità di tracciare un ritratto vivo e palpitante del mondo europeo e latinoamericano, dagli anni Sessanta a tutti gli Ottanta: con protagonisti ed eventi reali (il capo guerrigliero Guillermo Lobatón, ad esempio, o l’editore Mario Muchnik, e il Sessantotto parigino) e altri di fantasia (come il piccolo vietnamita adottato da una coppia francese, muto, che riacquista la voce grazie all’amicizia della niña mala), che insieme congiurano a creare l’affresco credibile e illuminante di quelle stagioni, di quelle storie, di quelle convinzioni.
Un’ispirata rievocazione (con inevitabili accenni autobiografici), condotta senza nostalgie ma con lucida intensità, sostenuta da una scrittura che si fa sempre più limpida e rarefatta, sempre più essenziale. Ed è proprio la scrittura a diventare alla fine protagonista: soltanto quando la vicenda con la misteriosa niña mala giunge a conclusione, Ricardo potrà sfruttare tutta la sua esperienza vitale e affrontare quello che è sempre stato il suo sogno vero: scrivere.
(Ed. Einaudi)

Indice cronologico opere Mario Vargas Llosa