Informativa


Fuori e dentro il borgo – Luciano Ligabue

Incipit Fuori e dentro il borgo

E adesso?
Adesso che questa fine d’anno si è consumata con un bellissimo raduno che nemmeno la giornata più nevosa del secolo ha potuto mandare a monte e gli iscritti al fan club, splendidi, ci hanno raggiunto da ogni parte d’Italia facendosi mazzi indescrivibili su strade impossibili pur di dire «presente» all’ennesimo pomeriggio insieme e con capodanno in piazza a Modena sotto una fioccata impressionante che durante A che ora è la fine del mondo? sembrava che qualcuno ci prendesse in parola mandandoci giù fiocchi che parevano stracci e la copertura del palco non poteva niente e le chitarre non tenevano l’accordatura e la bocca mi s’ingolfava di neve mentre cantavo o tentavo di cantare e nel frattempo godevo come un pazzo e ragazzi fradici sotto la tormenta da ore pretendevano da noi il miglior spunto per questo anno nuovo tutto da giocarsi?

Incipit tratto da:

    • Titolo: Fuori e dentro il borgo
    • Autore: Luciano Ligabue
    • Casa editrice: Baldini & Castoldi

Bibliografia Luciano Ligabue

Fuori e dentro il borgo di Luciano Ligabue

Quarta di copertina / Trama
Bastarono i nostri quindi anni.
Bastò un trasmettitore da 5 watt preso a centomila lire.
Bastò un vecchio giradischi Philips, un microfono da dieci carte e un mixerino on due feder.
Bastò l’estro di un amico diciassettenne che faceva l’Istituto tecnico.
Bastò una stanza di casa sua e una antenazza suo suoi tetti.
E avemmo la nostra radio.
Non sto parlando dei tempi di Marconi: era il 1975.
(Ed. Baldini & Castolidi; Romanzi e Racconti)

Bibliografia Luciano Ligabue