Informativa


Stella meravigliosa – Yukio Mishima

Incipit Stella meravigliosa

In una serena notte di novembre, a ora tarda, dal garage di una grande villa della cittadina di Hanno, nella prefettura di Saitama, uscì velocemente una rombante Volkswagen del ’51. Il motore emetteva un terribile frastuono a causa del freddo e indugiava a partire, mentre i passeggeri volgevano qua e là sguardi inquieti.
L’antica dimora era stata dotata da poco tempo di un garage e di una vecchia auto. Oltre al recinto di sasaragi che incominciava a marcire, v’era la porta del garage dipinta con vernice verde. Era evidente che, dopo un lungo periodo di quiete, la casa era nuovamente animata da un’insolita attività. Tuttavia erano in pochi a sapere in che consistesse tale attività. Presumibilmente qualcosa di assai differente da quella, aperta e comprensibile a tutti, esercitata dagli avi, che avevano fatto fortuna con il commercio ed erano diventati i più grandi venditori di legno a Hanno.

Incipit tratto da:

  • Titolo: Stella meravigliosa
  • Autore: Yukio Mishima
  • Traduzione: Lydia Origlia
  • Titolo originale: Utsukushii Hoshi
  • Casa editrice: Neri Pozza
  • Bibliografia di Yukio Mishima

Stella meravigliosa - Yukio Mishima

Lascia un commento

*
To prove that you're not a bot, enter this code
Anti-Spam Image