La voce delle ossa – Kathy Reichs

Incipit La voce delle ossa

Gli occhi del neonato mi fecero trasalire, così tondi, bianchi e pulsanti.
Come la bocca minuscola e le narici.
Ignorando le larve, infilai dita guantate sotto il piccolo tronco e sollevai delicatamente il corpicino, mento e arti incollati al petto.
Le mosche si dispersero con un furioso ronzio di protesta.

Incipit tratto da:

La voce delle ossa - Kathy Reichs

Incipit Bones Are Forever

The baby’s eyes startled me. So round and white and pulsing with movement.
Like the tiny mouth and nasal openings.
Ignoring the maggot masses, I inserted gloved fingers beneath the small torso and gently lifted one shoulder. The baby rose, chin and limbs tucked tight to its chest.
Flies scattered in a whine of protest.

Incipit tratto da:

  • Title: Bones Are Forever
  • Author: Kathy Reichs
  • Publisher: Scribner
  • Language: English

Quarta di copertina / Trama
Nove del mattino, lunedì 4 giugno. Nella squallida abitazione di Annaliese Ruben, una prostituta, viene rinvenuto il cadavere di una neonata. L’agghiacciante sospetto è che sia stata Annaliese ad aver ucciso la propria bambina subito dopo averla data alla luce. Ben presto le ricerche della polizia portano al ritrovamento di altri due piccoli corpi. Sono troppi i ricordi e le emozioni perché la dottoressa Temperance Brennan possa affrontare il caso con il lucido distacco di sempre: quelle vittime innocenti le riportano alla mente Kevin, il fratello morto piccolissimo. E poi, al suo fianco nelle indagini c’è il detective Andrew Ryan, con il quale anni prima Tempe aveva avuto una relazione forse mai completamente finita. Ma ora quei cadaveri reclamano tutta la sua attenzione, e Tempe deve concentrarsi su ciò che essi possono rivelare. Come sono morte le vittime e quanto è durata l’agonia? È davvero possibile che la madre le abbia uccise senza pietà e poi dimenticate? O forse la verità è un’altra, e la donna è colpevole solo di averle partorite già prive di vita? Sulle tracce di Annaliese, Tempe e Ryan giungono a Edmonton, e da l ì al le ricchissime miniere di diamant i di Yellowknife, dove la presunta assassina risulta essere intestataria di un terreno che la sorellastra Nellie è decisa a vendere al miglior offerente. Che sia proprio a Yellowknife la chiave di tutto? Un losco giro di diamanti, denaro e droga in cui Annaliese potrebbe essere finita senza nemmeno rendersene conto? Aiutati dal sergente Hasty della Royal Canadian Mounted Police, Ryan e Tempe si trovano a fare i conti con una verità inimmaginabile, destinata a sconvolgere la comunità locale e non solo. Con la consueta maestria, Kathy Reichs costruisce una trama dal ritmo implacabile, densa di emozioni e di colpi di scena.
(Rizzoli; Narrativa Straniera)

Bibliografia Kathy Reichs