Informativa


La fata carabina – Daniel Pennac

Incipit La fata carabina

Era inverno a Belleville e c’erano cinque personaggi. Sei contando la lastra di ghiaccio. Sette, anzi, con il cane che aveva accompagnato il Piccolo dal panettiere. Un cane epilettico, con la lingua che gli penzolava da un lato.

Incipit tratto da:

La fata carabina - Daniel Pennac
Incipit La fée carabine

C’était l’hiver sur Belleville et il y avait cinq personnages. Six, en comptant la plaque de verglas. Sept, même avec le chien qui avait accompagné le Petit à la boulangerie. Un chien épileptique, sa langue pendait sur le côté.

Incipit tratto da:

  • Titre: La fée carabine
  • Auteur: Daniel Pennac
  • Editeur: Gallimard
  • Langue: Français

Quarta di copertina / Trama
Intenta ad attraversare la strada con tutta la circospezione dovuta all’età avanzata, una vecchietta tremolante impugna improvvisamente un P.38, prende la mira e fa secco un giovane commissario di polizia.
Così si apre questa nuova avventura di Benjamin Malaussène, sempre accompagnato dalla sua irresistibile tribù, questa volta arricchita dalla presenza della madre, incinta di dieci mesi, e da un eterogeneo gruppo di vecchietti, sottratto da Julie, la fidanzata di Benjamin, alla schiavitù della droga. È proprio attorno ai vecchietti che gira questo nerissimo romanzo di Pennac: vecchietti uccisi a rasoiate, vecchietti a cui la sorellina di Benjamin Thérèse, legge la mano reinventando loro ogni giorno un avvenire diverso, vecchietti vittime e vecchietti assassini.
Cosa sta succedendo nel mercato della droga parigino? Come mai gli anziani abitanti del quartiere Belleville sono diventati accaniti consumatori di stupefacenti? E perché se non li fa fuori la droga, vengono uccisi uno dopo l’altro con i più brutali sistemi?
(Ed. Feltrinelli; I Canguri)

Bibliografia Daniel Pennac

Lascia un commento

*
To prove that you're not a bot, enter this code
Anti-Spam Image